Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2019

La dolce vita.

Immagine
Prendi e vai. Un piccolo assaggio di vita che passa tra le labbra e arriva al cuore. Tra le vie di Roma, in pieno agosto, sotto il sole  cocente, tra i sorrisi della gente, i colori dei palazzi, i murales sotto le finestre.  Passi sfiorando le fontane, guardi il Pantheon e gli Angeli sotto il castello, Roma deserta ti guarda incerta, non piu abituata a specchiarsi dal Tevere. Attraverso il rione monti a piedi, prendo un caffè davanti la chiesa del bambin Gesù, salgo le scale, guardo i sampietrini e i sorrisi sui motorini.. dietro la luce del Mosè di michelangelo, passano grandi zaini dei turisti e dei viaggiatori, "la storia non è la memoria, ma la parola.. " Mi addentro nei vicoli del rione Monti, salgo scalinate e osservo le mura intorno, le finestre e i balconi senza nessuno dentro, "Roma era vuota". Costeggio l'angelicum, entro ed osservo i suoi angoli barocchi, scendo verso il palazzo del Grillo, siedo

L'anima vola.

Immagine
Arriva un momento della vita in cui hai voglia di sentire il tuo respiro. Hai voglia di accarezzare un gatto sul davanzale di una finestra e poi lasciare andare le gambe nel vuoto, cosi. Arriva un momento in cui non hai piu voglia di pensare. È uno di quei momenti della vita in cui ascolti solo il tuo cuore. Lanci in aria i vestiti, danzi in mutande sopra i cuscini e sorridi al vento che soffia sui capelli. È una magia quella che ti prende per mano, non ha ostacoli il sentimento della libertà. Voltato dalla parte del cuore, fuori da ogni rumore, uno zaino sulle spalle, una penna e una Canon. Arriva forte quel richiamo, e non hai piu il tempo per nasconderti, non puoi piu rimandare il tuo selvaggio e intimo passo sul mondo. Te ne freghi di stare dove stanno gli altri, te ne freghi di quello che pensa oggi il giornale, il politico, il vicino. Te ne freghi di ciò che hai, dei pensieri che avevi, delle cose a cui tenevi. Arriva un preciso indecifrabile momento in cui tutto

dopo la vita.

Immagine
È nell'amore il senso della libertà. È nell'amore tutta la vita. La vita che va oltre i nostri secondi vissuti, oltre il tempo che ci resta, i pianti che abbiamo trattenuto. È nell'amore il sogno, il sonno e la morte. È nel goccio di acqua che dalla discesa di una cascata giunge fino alle nostre labbra, nei km di infiniti percorsi e nei più terrificanti tramonti. Oggi ho visto per l'ultima volta la mamma di un mio amico; l'ho voluta salutare a modo mio, standole a fianco, in silenzio, tenendole i polsi senza toccarla, prendendola in braccio a distanza, per portarla piano piano verso il mondo che l'aspetta, augurando pace. Ho messo le mani sulla bara, ho guardato la sua eleganza ancora paziente di aspettare il suo turno, un eleganza vegliata dal dolce sorriso della Madonna che dall' alto soffiava un vento di sollievo fino a sfiorarle il viso. Ho poggiato le mani all' altezza dei suoi fianchi, e in quel momento ho sentito tutto tranne che

Luci nella notte.

Immagine
Come plastica che finisce in mare.. i rifiuti escono dalla testa e vanno via insieme ai capelli, insieme al vento e ai secondi.. passiamo e finiamo in mezzo ad una canzone dimenticata.. non ci resta che il fazzoletto per mettere una mano sopra a ciò che hai sempre amato. La luna da qui è un faro nella notte, è la luce che illumina il buio, è il giorno che va a conoscere la sua fine, è una donna che fa spazio al suo uomo nel suo cielo..è  solo un viaggio quello che ci aspetta.. e non conosce fine, non ha traguardi. pochi km di distanza, nella stessa città, in una casa vestiti e abiti eleganti sfilano in aperitivi importanti, foto e selfie da mostrare al mondo, in un altra si piange di gioia la nascita di un bambino.. nel palazzo di fronte urla strazianti gridano contro il cielo per un figlio ucciso. Nel mezzo, tutto ciò che ci basta, è una spalla dove poggiare la nostra bara, la nostra speranza d'amore. Se potessi essere ciò che ho sognato per così tanti anni nella vita non