Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2021

Impenetrabile quiete.

Immagine
 Giace, indisturbata, l'anima ribelle. Pulita, senza ostacoli della mente, con il solo scopo di seguire, in ogni secondo della vita, la voce del cuore. Nel silenzio sacro di un giardino di pace, negli angoli desolati e infiniti di una bellezza che non muore, che non teme, che non disturba. Ho capito che quello che fuori preme e ostacola, che vieta e discrimina, non mi appartiene.  La tensione che sentiamo fuori la creiamo noi da dentro.  Non può esistere uomo privo di libertà se non è lui ad accettare una prigione interiore. Nasciamo liberi, e moriamo liberi. Non può nessun governo, nessuna persona, nessun evento.. calpestare la mia libertà, nulla può condizionare il mio benessere interiore che mi è costato anni di ricerca, anni di ritiri viaggi e corsi, affrontando il mio mondo, prendendo sulle spalle tutte le mie responsabilità. Mi sono svegliato un giorno, dopo  10 giorni di silenzio.. sono andato in mare.. mi sono seduto sulla roccia, ho guardato le onde sgretolarsi sulla sabbi

L' amore è la prima scelta.

Immagine
 Il più grande dono che puoi ricevere dalla  vita è l'amore. Quando lo incontri, non potrà più uscire dal tuo cuore.  Non te lo dimentichi più quel giro sulla giostra, quel volo di farfalle nella pancia, quel canto di uccelli che raggiunge il cielo. "L' uomo e la donna sono come l'acqua e la sete. Si completano.  Insieme sono tutto. Da soli non siamo niente." La scelta più bella e importante che ho fatto è quella di amare. Di amarla. Scegliere di essere innamorati è una scelta che richiede coraggio.  Perché appena trovi amore la paura viene a bussare alla porta. Ma se chiudi la porta e apri il cuore ti aspetta una vita indimenticabile. Ho scelto di amarla.  Perderla. E aspettarla.  Anche tutta la vita.

In principio era la Gioia.

Immagine
 Non riesco a capire dove vuole andare questo mondo.  Non riesco a capire l'intento di dividere gli uni con gli altri, quando gli uni e gli altri sono nati per stare insieme, per condividere la stessa vita, con diversi occhi, lo stesso corpo con diverse emozioni.  Non riesco a capire perché un poliziotto debba togliersi di dosso la sua natura umana per mascherarsi da oppressore di chi, è umano quanto lui.  Non capisco perché non si possa parlare di pace, di amore.. quando siamo qui per questo. Non per politica, non per soldi.  Ma per amore. Metti l amore dentro i soldi e faranno del bene al mondo. Metti l'amore dentro la politica e servirà gli onesti e i gli sfruttati.  Non capisco fino a dove deve arrivare tutto questo odio. Non capisco dove ci deve portare, a quale prezzo dobbiamo vendere tutta la nostra dignità di umani, per dire sì ad una macchina impazzita che spinge bottoni e comanda di distruggere ogni cosa, solo per il benedetto profitto. Non capsico come si può cedere

una questione di amore.

Immagine
“Da qualche parte c’è qualcuno, per il quale nessuno ha votato, che spinge perché il mondo giri sempre più alla svelta, perché gli uomini diventino sempre più uguali in nome di una roba chiamata «globalizzazione» di cui pochi conoscono il significato e ancor meno hanno detto di volere.” “Facciamo più quello che è giusto, invece di quello che ci conviene. Educhiamo i figli ad essere onesti, non furbi.” “Ormai nessuno ha più tempo per nulla. Neppure di meravigliarsi, inorridirsi, commuoversi, innamorarsi, stare con se stessi. Le scuse per non fermarci a chiedere se questo correre ci rende felici sono migliaia, e se non ci sono, siamo bravissimi a inventarle.” “Il rispetto nasce dalla conoscenza, e la conoscenza richiede impegno, investimento, sforzo.” “Così è diventato il nostro mondo: la pubblicità ha preso il posto della letteratura, gli slogan ci colpiscono ormai più della poesia e dei suoi versi. L’unico modo di resistere è ostinarsi a pensare con la propria testa e soprattutto a sen

Risveglio.

Immagine
 esiste un mondo che non si vuole arrendere. un popolo che non ci casca piu.  un popolo di mamme, studenti, cani e bambini, operai filosofi  tassinari insegnanti medici...  con il solo determinato intento di non cedere neanche di un passo..  davanti ai carri armati del governo, della stampa, dei sindacati, delle lobby, dei governi tecnici, dei politici, degli affaristi, dei mafiosi. non cederemo. lo dobbiamo ai nostri figli, ai nipoti, agli uomini e alle donne di domani. dopo due anni di manipolazione e inganno, crisi economica e sociale, umana e lavorativa,  la gente ha aperto occhi e cuore...e  sfinita dalla stanchezza. è scesa in strada. non puo andare in ristoranti, musei, concerti,  treni, altri paesi, non puo neanche entrare a lavoro. ma ha ancora l'aria per respirare e gli occhi per meravigliarsi. ieri, durante il corteo, guardavo le fontane dentro villa borghese... e i canti delle donne mi rallegravano il cuore,  lasciavano una freschezza nuova nell'aria.. una nuova luc