Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

E allora vai.

Immagine
 Prima gli anziani erano i saggi dove si correva per ogni problema o bisogno; ora sono arrabbiati e depressi e sono i primi da cui scappiamo, si avverte avversione tra le generazioni, non ci si tollera. Vengono lasciati soli per l'indifferenza dei figli e per il loro egoismo. Non sono solo i giovani a rappresentare una società, sono anche gli anziani di oggi a mostrarci cosa siamo diventati. Se neanche i riferimenti nobili di un giovane,  custodi di valori universali, sono    Più portatori di tranquillità e saggezza, calma e conforto, focolare di calore umano.. significa che questa società sta perdendo i suoi tesori migliori, le colonne che una volta difendevano il mondo dagli attacchi della modernità. Finisco di lavorare e inizio yoga. La meditazione è un ritorno al cuore. In pochi istanti,la mente vola verso sentieri nuovi, luci che si espandono e attraversano lo spazio, tu perdi forza e resistenza.. ma acquisisci potenza, una Potenza magnifica, spirituale.. che si perde nel sé p

La vita mia e i sogni di nonna.

Immagine
 è un viaggio affascinante Saper intercettare l'anima sottile delle persone.. i loro drammi, i loro traumi, i loro desideri più nascosti e profondi.  Saper cogliere le loro paure e il loro dolore avvolti in un desiderio di felicità. In ogni momento, sia il piu bello che il piu brutto, puoi sempre chiederti: voglio essere felice o vivere nel dolore? La risposta è sempre puntuale e precisa, chiara. Senza via di scampo.  Preferiamo fuggire da questa realtà anziché ascoltare cosa vogliamo davvero. Basta ascoltarci per liberarci dalle paure condizionate, dai pensieri non nostri, dalle abitudini mentali nocive, dagli istinti egoici e negativi.  Il nostro cuore è privo di giudizio, libero.  Come può l'amore salire sul banco degli imputati e giudicare gli altri? Mette tutti allo stesso piano. Se hai fatto giusto o hai fatto sbagliato, chiediti se vuoi essere felice. E sarai giusto, immediatamente e per sempre. Facciamo sempre fatica a chiedere scusa. Perdono. Perché per farlo dobbiamo

Il cielo in una stanza.

Immagine
 Mamma: sarà sbagliato,mi sono abituata così. Io quando vai via due o 3 mesi, la tua mancanza lascia un vuoto enorme. Tu, per come sei, fai sentire la tua presenza a tutti. la tua presenza è cosi forte in casa. E questo, mi mancherà troppo. Lo so che sbaglio. Ma la tua presenza si sente tanto.  E la tua assenza troppo." Col mio amico mario andiamo a vedere una stanza a san paolo. Solo girare per le vie di un nuovo quartiere dove andrò ad abitare mi fa sentire in viaggio. San Paolo è una zona universitaria,ha una luce internazionale e un'atmosfera di apertura mentale, trovi bistrot e ristorante vegan, cinema, localetti etnici, gioventù che va in biblioteca, pizzerie economiche, gente in bici. Mi vedo già dentro una vita piu mia, al mio passo, nuova. Sento una connessione naturale con le cose, ciò che penso e in cui credo non è più in conflitto con ciò che faccio e vivo.  Mario è un fratello. Sostiene sempre ogni mia trasformazione, ogni mio cambiamento. Ho la scrivania per scri

Occhi amorevoli.

Immagine
 Mia zia ha 90 anni, è caduta tante volte, con la forza di una guerriera e un amore sconfinato per la vita, si è sempre rialzata. Ridendo e giocando, divertendosi. Sono andato a trovarla in una clinica dove per l'ennesima volta è ricoverata: la tocco, la stringo, la abbraccio, scherziamo insieme, lei perde frammenti di ricordi, è confusa. Poi, le apro la mano, le porgo un rosario da tenere con sé.  Vado a parlare con le infermiere, chiedo informazioni sui panni e sul telecomando che non le è stato dato. Quando torno, lei sta legando il rosario al polso. " guai a chi me lo tocca!" -ti voglio bene zi!! Valerio, devi sapere una cosa. Quando eri piccolo, ti vedevo correre per il corridoio come un matto, e io ridevo a guardarti. Poi, vennero altri bambini a darti fastidio.  E dicevo.. " ma guarda sti stronzi, perché non lo lasciano in pace?" Devi sapere una cosa, bello de zia, tutti i posti sono uguali. ovunque andrai, non lo dimenticare." Me  la bacio,la abbrac

Tutto l'universo obbedisce all'amore.

Immagine
 Voglio solo che le persone vivano bene. Che si vogliano bene. "Le mie parole sono cibo, i pensieri le mie bevande." Fai colazione, guardi un film di Totò e papà ti racconta quando da piccolo lo andava a vedere al cinema. È un momento di eternità che se hai la capacità di fermarlo con cuore gonfio di gratitudine, ti resta dentro, addosso, ti riempie di brividi e sorrisi, emozioni di gioia e respiri di pace. Se hai paura di essere felice, non lo sarai mai. non smetterei mai di godermi la bellezza. non smetterei mai di andarmi a cercare un tramonto nei luoghi piu nascosti e magici..  per restarci in contemplazione. Non ho più bisogno di cercare, arriva un momento in cui sei al capolinea di un percorso che ti porta in un luogo chiamato silenzio. Nulla da aspettare, pretendere,ottenere, possedere, nulla di cui preoccuparsi di cui aver paura. come un dottore che attende i suoi pazienti siedo per analizzare il silenzio che cura ogni dolore. in silenzio. in solitudine. In amore. imm

Indietro e avanti.

Immagine
 I corpi svelano l'anima di chi la possiede. L'anima lotta tutta l'esistenza per uscire dal corpo e ripresentarsi al nostro volto. Nuda, senza ombre ne filtri, ci mostra la nostra reale natura.. che è libera da prima della nostra nascita e per tutta la nostra esistenza, e oltre.  Lo scopo di questa vita non è proteggere un corpo che nasconde il nostro inestimabile segreto di eternità, lo scopo di questa esistenza è riabbracciare la nostra anima, infinito amore, sentiero di libertà e struggente saggezza, pozzo profondo di sentimenti privi di confini. Tornare a guardare cosa siamo, aprire il corpo come un chirurgo non per espellere un tumore ma per far emergere l'anima, senso del nostro passaggio. "Imparate a dipingere allegramente." Caravaggio Io aggiungo.. imparate a vivere allegramente. Senza pesi, senza strutture, senza paure, senza passato, senza pensieri macigni ma dolci sfumature che vanno e vengono come nuvole. "Abbi cura di te. Della tua vita, del

Tutto mi conduce a Te.

Immagine
  Nasciamo tutti indifesi. abbiamo bisogno di qualcuno in cui  credere, in cui riversare tutta la nostra fiducia, se ci crolla anche l'unica certezza, cadiamo a terra come mele. Affidarsi è come lasciare che qualcuno si prenda cura della nostra vita. Se ad un bambino regali un libro da colorare lui ha la possibilita di immaginarsi un mondo tutto suo, di uscire con la testa dal contesto in cui si trova, inzia a sognare, a vivere altre forme, immagini.  cosi come quando ascoltiamo una musica che raggiunge le corde delle nostre emozioni, un libro, o un film che parla di quello che abbiamo sempre desiderato nel profondo del cuore.  Alla porta con Piazza del Popolo, i ragazzi di Retake stanno pulendo la piazza da bottiglie rifiuti e foglie, resto a guardarli incantato dalla loro forma di amore per questa città, trattata con indifferenza, dimenticata dai suoi figli. ho conosciuto questi ragazzi, insieme a loro ho pulito i parchi della mia zona, sono una sana ribellione giovanile  ad un s