Grazie vita.

 pochi passi, un sentiero verde grande quanto il mondo.

lo senti addosso il soffio del cuore, non ti serve altro per capire la vita.


sogni beato... e mentre ti svegli, apri la finestra, non ti sembra vero tutto questo... non ti sembra possibile che sia tutto li.. che sia tutto cosi perfetto.  





è la vita ad amarti.








ma chi ha l'amore dentro, chi vuole solo la felicita del mondo, puo  anche vacillare... ma come puoi spezzare cio che è eterno.



vai a dormire col sorriso addosso, spalanchi le braccia fino a sfiorare gli alberi... chi ti conosce, chi ti avvicina .. beve dalla tua cascata.. sorseggia la tua acqua che sa di beatitudine.






canti e scuoti il corpo, balli e porti le braccia fino al cielo... salti da uno scalino all'altro, ogni paese, ogni incontro, ti porta   a conoscerti.





la liberta viene a trovarti...   ti tira i capelli fino a sdraiarti illeso, arreso.. vivo fino ad impazzire di gioia.





le gambe anche dopo 30 km.. reggono , gli occhi non riescono a  lasciare andare il ricordo dello stupore assorbito  durante il giorno.. il tramonto  premia la fatica e la strada della tua vita coerente e in pace.





vai a letto.. e chi osserva il tuo brillare, sorride e si stende al fianco. vicino al cuore





Il tuo volto sereno dona calma, la tua parola va a cercare una richiesta di conforto, un semplice silenzio fa affiorare entusiasmo, un sorriso improvviso rilassa.




vedi l'alba, il lago, il cielo e il sole, le fontane e le colazioni condivise, la vita non finisce di  fornirti milioni di forme straordinarie di bellezza, diversa, infinita..  continuamente nuova.





chi sa ricevere, è colui che sa donare senza chiedere.


poggio i piedi sul selciato, i sassolini e le foglie mi ricordano che sono figlio di una vita senza fine... figlio di un giorno che mi sorprende ancora come quando ero piccolo, indifeso e solo.






vado a dormire ... e sogno tutte le persone che mi sono venute incontro in questa vita per darmi le cose piu belle.





il sorriso si stende su tutta le pelle... il brivido attraversa le labbra  e i capelli.. 

 

i colori della vita, il sapore antico delle case..   la  gratitudine per il vento che ti sfiora, la gentilezza di chi viene a trovare il tuo cuore, l'energia commovente della natura, il silenzio che ti mostra quanto meraviglioso è il mondo che hai scoperto dentro.





e non smette mai.. un cuore che ama, di  preoccuparsi di chi cerca un sollievo da un fardello troppo pesante da portare sulle spalle.



un cuore amorevole non si dimentica di nessun dolore, ovunque sente l'odore.. va a cercare una cura che possa alleviare la ferita. 





la vita ti  è mamma, amica, sorella.. ti indica in ogni strada, la via da prendere.


devi solo ascoltarla, devi solo arrenderti all'amore.


la bellezza infinita di un tramonto..alla fine di ogni cammino.. è sorprendente quello che ti aspetta.


e canti per ringraziarla.. balli per gustartela... ridi per amarla.


vivi.. fino al tuo ultimo secondo.    



GRAZIE... vita, per ogni volta che mi fai dormire in pace. 





per ogni respiro, ogni piatto condiviso.


per il bianco della terra, per il verde della natura.


il colore degli occhi dei miei amici, del paesaggio  delle nuvole e del cielo


per tutte le volte che mi riporti a me.. all'essenza divina di ogni cosa.


che mi fai ripulire il mio ego, il mio io ..per guardare in faccia la liberta di questa esistenza.


alla vera essenza di ogni cosa.


per riportarmi a guardare le cose per come realmente sono.


è un clamore ogni volta.


è uno splendore riaffacciarmi davanti allo sguardo della gratitudine.

davanti al divino che è in me e in tutte le cose.

grzie per questo altro cammino in mezzo alla bellezza della vita.


per ogni giornata vissuta ridendo, rilassato.

per ogni giornata spesa a lasciarmi splendere dalla luce dell'amore.


subito dopo le ombre.. ci sono luci incantevoli.





nello sguardo dei contadini, nel rumore dei trattori, nei casali abbandonati, tra le foglie , tra i sassi, sotto le nuvole, nella semplicita di un piccolo paese, incantato, nella vita semplice di campagna, nelle chiacchiere serene di una comitiva allegra.


e' ovunque, dappertutto, lo splendore della vita. e piu cammini, piu apri il cuore, piu lasci andare, piu senti cosa sei, e sei dentro la vita di ognuno. 


nel perdono comprendi che non sei le tue ragioni, sei amore e perdono, gentilezza e gratitudine. 


e questo ci fa rilassare.


estasi, pura estasi, bellezza infinita, sguardo oltre la luce del lago. 


passo per i borghi, mi fermo in un osteria, passo tra uliveti e castagni.. sopra il cielo.. sotto le rocce,  ai lati e di fronte.. come uno specchio che mi sorride, il lago della vita.. la mia  e quella di tutti dentro una sola cosa.


sbalorditivo e spiazzante il ricordo di un amore.


in sogno, a volte..  torni a vedere quello che hai vissuto quando avevi il cuore riempito di carezze sincere.


una cena in compagnia, un caffè al sole, la risata rilassata, il camminare spensierato che diventa una meditazione, un raggio di sole, un dipinto.


gli alberi non li avevi mai notati cosi in profondita, non avevi mai colto il profumo di gioia.


siedi all'ombra e poi ti stendi al sole.


mangi sopra una roccia, ogni viaggio mi porta a regalare  tutto me stesso in cambio di tutta questa  ricchezza.


al settimo cielo, l'uomo.. in profonda estasi,  si abbraccia il mondo intero.


ogni altro che incontra, ogni altro che lo affianca, è un bacio sul cuore, un motivo per fermarsi a ridere, un occasione per essere piu gentile.








cio che fai è lo specchio di cio che sei.. e finche sarà l'egoismo a guidarti.. l'amore non potra penetrare il tuo cuore.


grazie vita.. per ogni volta che

mi fai aprire gli occhi....


















PER OGNI VOLTA CHE MI FAI SVEGLIARE FELICE.











Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.