Immacolato amore

 quello che vivi..ogni momento, con il cuore aperto all'amore... è tutto cio che ti porterai oltre questa vita, è cio che non dimenticherai mai e farà la differenza.




io e mamma che sorseggiamo un caffè davanti all'autogrill e parliamo dei posti da vedere e dell'aria allegra nelle strade di napoli.


io che guido e papa che mi racconta quando andava con il pullman a lavorare ad agnano. 


noi 3 che scherziamo coi napoletani in strada--...mamma che guarda tutto incantata e divertita, cammina con la forza di una bambina, vivace e curiosa, sempre sorridente.


la pizza fritta, i calzoni, le risate...la musica e le voci.. le urla dai balconi.. mamma che si ferma a guardare le ceramiche di vietri, i pupazzi del presepe, le botteghe di artigianato, le gente nei vicoli, i lampadari, le chiese, i palazzi storici.


poggia la spalla su quella di papà, ridono... come due appena innamorati.


io li guardo felice.


sono un figlio felice.


avevo promesso a mamma di portarla nel mondo che ha sempre voluto vedere da vicino.. quello che piu la appassiona, i presepi di san gregorio armeno.

ci facciamo un caffè,  la pioggia ci fa divertire, la chiesa del gesu ci fa brillare gli occhi di bellezza.



mi compro la maglia di Maradona, un campione del calcio.


un birretta tra i vicoli, mentre la vita nelle strade racconta di un luogo caratteristico e ancora pieno di tradizioni, difese nelle vespe e nelle finestre, nelle botteghe e nelle lenzuola, nella simpatia contagiosa, nella comica spensieratezza, nell'approccio allegro e leggero che offre lezioni di saggezza ad ogni angolo della città.  


nei luoghi di pino daniele e massimo troisi... di totò e de filipppo.. io abbraccio i miei sotto l'ombrello, felice di averli a fianco, grato eternamente a loro che mi hanno donato il regalo piu grande: la vita. 







































Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

E allora vai.