un amore eterno.

un pranzo in famiglia di quelli che hanno il sapore che non dimentichi.

rivedo il mio amico mario e mentre mi stringe la mano, ad alta voce in mezzo alla via lo saluto cosi: Ti voglio bene amico mio."


Mamma , mi manda un messaggio... 


è una gioia vederti... e la serenità che ti porti dietro.



Esistono emozioni che ti porterai sempre nel cuore.

Le riconosci subito.


Sai che ci farai affidamento sfogliando i ricordi, nell'album di famiglia.

quei canti di gioia, quella sensazione di unicità.


La bandiera che sventola libera, l'inno che mi fa lacrimare gli occhi.. e pochi scalini sopra, il sorriso di mio fratello che mi guarda e splende come un ventenne. 


Le luci al tramonto su  Ponte Milvio, gli applausi della curva, le braccia al cielo a prendersi tutto il mondo in un solo momento. Come la puoi spiegare la gioia?  forse solo il bambino la può descrivere.



due colori portati sul polpaccio e poi ritrovati sul collo e tra le mnai di 50 mila anime calde e cariche di sogni.


sali gli scalini e i brividi corrono piu veloci di te. Sei a casa. Tra la tua gente. Quella di sempre.


la birra in piazza prima della partita, il corteo tra i tifosi, l'abbraccio al gol con mio fratello che non scorderò mai piu. Ora che allo stadio chissà quando potrò tornarci, viste le nuovi disposizioni del governo.


i canti della sud, il signore davanti che soffre, il bibitaro che ride mentre mi versa la birra e io ho le braccia al cielo per seguire la curva.

la gente sorridente e festosa, l'atmosfera serena, la goliardia degli ultras e gli occhi dei bambini, la signora che ci vende il caffè borghetti, i ricordi che mi passano davanti e abbracciano una vita intera. 


i brividi in tutto il corpo, lo zuccotto stretto come uno scudo, due colori ed un lupetto.

le luci dello stadio, il marmo delle statue, la Madonnina, le battute in fila, il Tevere che scorre.


E' tutto dentro i miei occhi. tra le piu intime tasche del cuore.




Quanta vita vissuta insieme a queste due colori, quanti amori tra quei gradini, quanti amici abbracciati, quanto vento sofferto in attesa di un gol, come una vita in attesa della pace.


Quanto Amore. Quanto Infinito Amore.






























 alcune cose accadono .. e non puoi fare altro che arrenderti.


lotti per non pensarci, per portarle via da te.


ma piu lotti, piu diventano tue. per sempre.


passano intere vite .. fiumi scorrono.. la gente viaggia tutta l'esistenza per chiudere un cuore che era rimasto aperto a metà. 


è la vita di tutti noi.


la tua casa, è  dove il cuore ha vissuto dentro l'altro e si è fatto uno.


un cuore strizzato come un lenzuolo sulla città, sulla bellezze dei monti e del cupolone da trinita de monti. 


un cuore aperto a ventaglio che spalanca il sorriso e ti dice " grazie per vermi riportato a casa."


vaghiamo tutta la vita sbattendo la testa su porte sbarrate come prigioni.


guidiamo  a fari spenti, con le bende agli occhi per non vedere cosa siamo.


poi arriva un giorno che ti arrendi per sempre all'amore e lasci che sia lui a guidare le tue scelte.



quel cuore batte.. fino a farti male, fino a  portarti negli occhi un esercito di stelle.


è cosi forte il riflesso di quella luce.. che fatichi a credere che sia reale.


noi per tutta la vita viviamo in sogno.. e quando iniziamo avedere la vita reale. scappiamo, per la paura di non farcela a reggere un peso cpsi grande come l'amore infinito.


preferiamo crederci mortali, finiti, impauriti, separati.


io ho conosciuto quella metà.. e non so se io l'abbia gia incontrata altre mille volte in chissa quante vite.


forse era una principessa, come l'ho sempre chiamata, e io un soldato al suo servizio.


l'amore, quello puro, è servizio.


servi la tua anima, la porti in braccio sulla strada di casa,  fino a farla splendere dentro un altra.


ogni notte, quelle due anime si ritrovano in sogno e vivono tutte le vite che non hanno potuto vivere nel mondo degli umani .


di notte, diventano angeli e si incontrano tra le stelle.


scendono in terra e cambiano il quadro.


fanno tutte le scelte che non hanno fatto qui.


come nel film.. 


io ci credo, se voi aprite il cuore, aprete di cosa sto parlando.


l'anima di notte, fa un viaggio.. e va a vivere nelle altre parti di se.

si stacca dal corpo per portare il cuore  ad abitare la sua casa.


al risveglio, sentirai ancora l'odore di quella notte, sentirai le mani su di te, gli occhi dentro i tuoi.


due anime che sono legate da storie piu profonde del tempo umano, torneranno a stare insieme.


a questo, ci si puo solo arrendere.





in un abbraccio, i cuori si toccano... e vanno cosi in profondita che non potranno piu essere separati.










Commenti

Post popolari in questo blog

E allora vai.

Impara ad amarti.

Cordoba