resta dove sei.

 ho fatto un nuovo incontro ed è stato molto interessante vedermi di nuovo preso e interessato. Poi, come mi capita spesso, faccio marcia indietro perchè sento nostalgia di me stesso, di stare con me.

Parlando con Manuelina, la mia amica di sempre, mi apro totalmente liberando tutte le mie emozioni, e lei, diretta come al solito, mi lascia steso :


" amore mio, sai quanto ti voglio bene, ma non ce la poi fa. Appena incontri una te pia il magone, te senti soffocà, non ce la poi fa a prenderti responsabilità, la tua testa anche senza volerlo, va subito ad impegni, ad incastrare la tua vita dentro un altra. Tu ormai sei nel posto dove vuoi, e ci stai bene.  Ma sei libero, troppo per metterti a programmare giornate o il quotidiano con un altra,  tu se pensi una cosa vuoi farla nell'immediato senza sapere se si concilia coi programmi e gli appuntamenti di un'altra vita. 

Sei nel posto dove vuoi stare, hai trovato il tuo centro. Solo una come te può farti cambiare idea."


Sotto  il cielo, cado beato.

Mi bagno di questa luce poco prima che arrivi il buio.

Sono avvolto dentro questa bolla di immagini senza pensieri.

Al caldo, sprofondo dentro un soffice telo che mi pizzica la pelle fino a farmi sentire il cuore.

Dondolo, come se non fosse mai esistito il tempo, verso il cuore.

mi immergo in questo frangente di pura magia.

Scivolo nell'ignoto, in tutto ciò che non conosco.

Resto.

Nel vuoto di ciò che è intangibile ed eterno, immutabile ed infinito.  

Esco da me, e mi rilasso.

Nel profondo Qui e nell'eterno Adesso.

Sottometto la testa al cuore.

disteso, leggero e vuoto, sto dove sto.

nel mio Sé.

una sensazione di vuoto che riempie tutto, il mio corpo e la mia vita.

dalla cima della testa fino alla punta dei piedi ... un solo pensiero di beatitudine scorre e mi attraversa il cuore.

Non sono nulla.

E sono tutto.

Proprio mentre sparisco, la Vita emerge. 

Come se avessi tenuto sempre la testa in acqua.

Soffriamo finchè siamo Identificati.

Una volta che usciamo dalla nostra idea illusoria di me e te, di me e il mondo, e lasciamo semplicemente che le cose fluiscano senza giudicarle, tutto rinasce, La Vita risorge.

fuori dal balcone tutto è vivo.

i colori della auto,

il verde delle foglie.

il movimento dei rami che danzano col vento mi fa brillare il viso, un sorriso spontaneo di meraviglia mi attraversa lo sguardo. 

ho gli occhi APERTI.

cado a piedi nudi dentro questa fontana di acqua turchese tuffandomi da una cascata di diamanti d'oro.

quel tesoro era gia dentro di me.

ma non avevo mai fatto il bagno senza i vestiti e l'armatura.

mi sono spogliato di tutte le credenze e sono caduto libero in questa grazia di infinite bellezze.

tutto fuori è vivo.

come coriandoli, escono dal cuore biglie colorate che svolazzano in aria fino a toccare il cielo.

una musica a tutto volume si perde tra le nuvole.

sono appeso al cuore del mondo senza sentirne il peso, ma solo conforto, sollievo, amore.

ogni dettaglio brilla, a chi ha gli occhi aperti.



  

 



Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

E allora vai.

Cordoba