trovare il senso.

viggiare per me è tirare fuori dal proprio cuore la nostra natura curiosa.
appena arrivi in un posto nuovo  ti accorgi di come spesso trascorriamo le giornate nel nostro paese senza meravigliarsi di ogni cosa che vediamo.

in un posto nuovo tutto ci sembra fantastico. migliore. speciale.

se questo senso di meraviglia lo portiamo con noi a casa resta l'occhio meravigliato e sorpreso per ogni piccola cosa, ogni via può destare incanto, ogni incontro diventa una fortuna.

il senso delle cose lo possiamo scoprire conoscendo gli altri, le vite degli altri popoli possono esserci di insegnamento piu di mille libri.

il mio primo viaggio in thailandia da solo l'ho voluto vivere con tutto me stesso cercando e ricercando la via per migliorarmi.

quando sono arrivato al nord, sono stato in un monastero a chiang mai dove ho avuto la preziosa opportunità di conoscere un monaco che con gentilezza e sorriso ascoltava la mia storia.

era curioso di sapere cosa mi avesse portato li  e perchè viaggiassi solo.

ho parlato delle mie inquietudini e della mia disperata voglia di felicità. Ero ancora provato dalla mia ultima storia, aveva lasciato dentro me ferite abbastanza profonde.

una sola semplice frase fu la sua risposta: non permettere mai più a nessuno di rovinarti la vita, non dovrai più annullarti per nessuno, amore non vuol dire possedere l'altro, non ha a che vedere con l'annullamento. Perchè se una storia non funziona resti sempre tu, se invece ti sei annullato di te non resta nulla.   

Questo è solo un piccolo esempio di cosa può significare un viaggio, aldila dei posti e le bellezze che possiamo incontrare.

viaggiare è anche vedere come si vive in altri mondi, come una filosofia di vita può perfettamente integrarsi con la nostra vita di tutti i giorni, ovunque ci troviamo.

vivere con più semplicità può davvero cambiare il nostro modo di vedere le cose.
tornare a casa con un animo piu tranquillo può portarci a vedere le cose da un altra prospettiva, puo darci l'occasione per capire meglio quali siano le nostri reali esigenze, la nostra natura e le nostre potenzialità. Conoscere altri mondi, altri stili, altre possibilità, se abbiamo il cuore aperto a nuove esperienze, può darci l'occasione per rivedere le nostre certezze, e se nutriamo la nostra vita di coraggio, possiamo affrontare nuove sfide, provando a vederci con altre vesti, seguendo i nostri sogni e quel potenziale talento che ognuno di noi risiede dentro senza spesso saperlo mai. un talento che non deve per forza significare diventare famosi ma semplicemente essere di aiuto agli altri.

che secondo me, è il piu grande degli insegnamenti. il senso che possiamo scoprire in questa vita, è molto piu semplice di quello che si possa pensare.

io lo racchiudo in queste 3 qualità fondamentali:

Agire con gentilezza, vivere con gratitudine e divertirsi.    

Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.