Lasciate entrare amore.

Un viaggio Inizia col risveglio. Siamo svegli quando ci liberiamo dalle paure di amare la vita. Ti metti in piedi, arrivi alla stazione dei treni, dai un abbraccio grande e ti lasci trasportare verso la pineta. Sandra, la mia amica di yoga, mi guarda sorridendo affacciarmi  incantato verso il lento scorrere del canale dei pescatori, mentre ai suoi lati il mondo siede nel traffico odiando il prossimo.

Ostia vive attraverso il respiro del mare, d'estate ne senti il calore e la vitalità,  d'inverno ti abbraccia con il suono delle onde e l'energia del vento.



La lezione di yoga in una sala piena spinge le nostre resistenze a sciogliersi nel respiro dell'altro.

Verso la fine, l'insegnante, commossa, ci fa meditare uno di fronte l'altra, uomo con donna, i due poli che si attraggono e respingono, lottano e  si abbracciano, due mondi che vivono dentro ognuno di noi, e meditiamo dentro gli occhi di chi abbiamo davanti, l'uomo diventa donna, la donna uomo, io te, te me. Sandra ride canta e mi porge la mano mentre come in una danza spingiamo delicatamente una energia contro l'altra.

Il vento fuori sposta i capelli, smuove il cuore e travolge l'anima.

Il mare agitato e gigante, abitato da violenti onde, porta con tutta la sua forza la gioia ribelle della vita, il potere dell'universo, il cuore di ogni bellezza, il sacro della sua luce infinita e saggia.

Beviamo una cedrata, arriviamo verso riva, poi sediamo prendendo tutto quello che ci porta il vento: pensieri, riflessioni, sabbia, incanto, stupore, meraviglia, gratitudine, infinita gratitudine.

Nel momento in cui lascio entrare tutto questo vento, sento entrare amore dentro.. sento entrare senza filtri e scappatoie tutto il bagliore della vita: ogni secondo brilla, ogni corpo è un' anima in cerca di ricongiungersi all'amore.

Lasciare entrare amore è il massimo che possiamo fare in questa vita.

Appena ti lasci penetrare,

L'amore ti circonda, ogni cosa che tocchi diventa la donna dei tuoi sogni, il mare appena apri il cuore, ti comunica tutte le emozioni che non riesci a tirare fuori, la verità esistenziale,  il traguardo alla fine di ogni corsa.

Appena lasciamo entrare amore, tutta la ricerca spasmodica di un amore mai ricevuto come abbiamo desiderato, si sgretola davanti a noi come sabbia davanti al mare.

Nel momento in cui amiamo, riceviamo tutto l'amore del mondo.

Tutte le ferite del non amore perdono potere e non fanno più male, perché la medicina che ci cura il cuore è il cuore. Un dolore per non amore si può curare solo con l'amore.

Lasciamo che l'amore si prenda tutta la nostra vita senza fare resistenze.

Aldilà delle nostre paure che generano dolore e risentimento, troviamo un sentiero di amore che non ha nulla da chiedere, è tutto da vivere.

"Per averti per sempre.. oltre il vento di questo momento."


Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.