Ma il cielo è sempre più blu.

 La vita, gli affetti, gli eventi, sono tutte forme di luce  quando le guardiamo dalla finestra di casa, che è l'anima.


da lì, da quel luogo senza tempo, famiglia, eventi, persone, luoghi, lavoro, incontri..  passato, tutto diventa parte integrante del puro e infinito Amore.


tute le difficoltà, i pesi, vengo trasformati in oro dalla indomabile potenza del cuore.

faccio i 5 tibetani, medito, pulisco, stendo i panni, ascolto gli insegnamenti mentre fuori le persone passeggiano lente. Canto, prego, sorrido, faccio la doccia, mi siedo al sole. 

mi godo la tranquillità di casa, mi godo il giro in centro, la camminata tra il ponte sant'angelo e il cupolone, un gelato, una pizza, una mostra di fotografia, l'allegria della gente, il relax di una domenica mattina. 

scrivo seduto su una panchina, o su un telo in spiaggia, in metro. 

scrivo dando retta al cuore.

caffè al sole, meditazione, yoga.


     

svegliarsi con il cuore a posto.


parlo con pierpaolo e la ragazza, lavoro, riposo, relax, doccia.

telefonate con gli amici, risate.

pensare agli altri e fare piccoli gesti di gentilezza riempie il cuore,


mi chiama mio cugino e mi chiede tecniche di respirazione per vincere lo stress.


scrivo ad una mia amica che non riesce a dormire bene.

"Grazie per avermi fatto commuovere così, nessuno mai ha scritto parole simili di avermi fatto sentire di nuovo il cuore e l'anima. Parole che mentre leggevo vedevo di nuovo un pò di luce! Che mi hanno fatto correre immagini di me e del mio essere. Ne psicologi ne psichiatri! Grazie per le tue dolcissime parole, talmente profonde nel leggere che sembra quasi come sentire. Tvb anch'io!"

poi ad un amico che non riesce a portare la conoscenza della mente alle vibrazioni del cuore.

un altro è caduto nelle tentazioni della carne e si sente in colpa perche c'è di mezzo un amico.

sento il dovere di intervenire ovunque soffi dolore e paura per donare sollievo e apertura, freschezza, libertà.


prendo lo scooter, compro prosecco e gelato per i  miei.

la ragazza del bar mi dice che per lei salutare è un atto istintivo, anche se gli altri non rispondono :

" poi fuori dal bar mi abbatto facilmente, ma qui ho sempre il sorriso"-

-  "perche non provi a portare cio che sei qui anche fuori ? " .. la sfido. 

" non lo so, non mi è facile."


il vento mi accarezza le gambe, sorrido mentre giro tra le vie di roma con il sole in fronte e le cuffie alle orecchie.

Arrivo dai miei aperitivo, partita, cena, dolce.. chiacchiere.. risate, racconti, foto, ricordi... un abbraccio caldo e amorevole del mondo che mi ha fatto mettere i piedi in questa vita.  torno verso casa.

giro con lo scooter per le vie archeologiche e sacre di roma, la via appia antica e maestra di vita, con le sue ombre e le sue mura forti piu del tempo, il vento soffia fin dentro il mio cuore, mi dona una freschezza leggera e liberatoria, piena di gioia.

viaggio lento,  mi godo roma di notte, la sua magia poetica, il silenzio che soffia sopra i fornai e le prostitute.

che bella questa beatitudine, tutta questa infinita bellezza.

quando l'anima è quieta, il corpo si rilassa  e gioisce del momento.

se anche fosse l'ultimo, te lo sei  vissuto  con aria allegra e spensierata.

mi stendo sul letto, apro il libro, dormo.









































































la vedo ballare e mi viene da sorridere.

canta a mano a mano e balla mentre rino canta Ma il cielo è sempre piu blu.

una sensazione di casa, lo sguardo dentro l'altro, 

in un attimo senti che il tempo non è mai passato.

la voce, l'odore, capirsi, sentirsi, parlarsi con gli occhi, raccontarsi anni di vita solo con quella luce dello sguardo  che comunica da anima ad anima.

la guardo mentre i piedi sono dentro la sabbia e il vento del mare le soffia sul viso e le sposta i capelli ricci.

il mare, rino gaetano, un amore.

la vita scorre, la musica continua a riportarci attimi che riaffiorano proprio mentre si è vicini.

canto, ballo, sorrido nel sentire l'emozione che mi scorre dentro, forte come il grido di Rino al mondo intero.


" SE MAI QUALCUNO CAPIRA' SARA' SENZ'ALTRO UN ALTRO COME ME. "


mille immagini vengono addosso come onde del mare.

" non può essere un caso se in una sera qualunque, in una spiaggia lontana, l'hai rivista." Mia madre.


il sorriso di sua sorella mi trasmette una forte stretta al cuore.




è stato come sfogliare una foto lasciata sul comodino di casa per anni e restare scioccati nel rivederla. 

è stato come vedermi allo specchio ascoltando Rino davanti al mare.

l'amore disegnato sul volto, un amore dolce. semplice.

di due anime che si sono viste con gli occhi dell'altro e si sono amate dentro un abbraccio fino a restare intrecciate.

un corpo dentro l'altro.

due corpi che sono entrati nel riflesso del mondo che avevano sognato e hanno formato un solo corpo, una sola anima. 

un' anima dentro l'altra.

l'amore non finisce con il tempo.



IL CIELO E' SEMPRE PIU BLU.




Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

E allora vai.

Cordoba