un percorso di amore.

 sono a riva.  guardo il mare. 

il vento mi massaggia il viso e la testa, i capelli si lasciano pettinare da una mano che cura e dona sollievo.

mi guardo intorno, sorrido alla vita, alle amiche che camminano a riva e scherzano, ai signori che conversano sotto l'ombrellone, ad una nonna che china la testa sulle parole crociate.

sono arrivato a quel punto della vita  cui ho aspirato fin dalla mia nascita : godermi il mondo, la bellezza della vita, stare con me stesso, non chiedere altro, imparare ad amarmi, ad amare la mia pace, il mio cuore, il risveglio di ogni giorno, un amico a fianco, il cielo intorno, un dolce sonno, un rilassato modo di pormi verso la vita, fiducioso e gentile. 

Quando sei Qui, ad un punto cosi alto del tuo cammino, ogni verso, ogni voce e ogni colore.. è un soffio di gioia, una carezza di libertà, una stella luminosa di amore infinito, ogni aspetto e ogni minuscolo angolo è  VITA a cui dire GRAZIE. INFINITAMENTE.

entro in un negozio di Ostia per provarmi una maglietta,  sono al telefono con mio  padre mentre entra una ragazza che illumina la scena, intorno è pieno di ragazze molto belle e curate, ma lei ha una luce intorno al corpo ed esce in tutta la sua potenza, dal suo sorriso. 

Ha una maglia  senza scritte, semplice. Una gonna di stoffa leggera che cade morbida sulle gambe.

Non resisto dal baciare, accarezzare e abbracciare il suo cane, lei mi sorride con gli occhi, divertita e con una dolcezza tenera e gentile, un'educazione che oggi nelle donne non trovo più.


Ecco, la vita attraverso questi momenti , ti versa negli occhi immagini che sono insegnamenti, lezioni continue. sta solo a noi saperle riconoscere, guardare, afferrare.

Poi, non è sempre tutto facile e gioioso. 

La vita occidentale, con milioni di persone che vivono accalcate dentro palazzoni che richiedono consumi giganti che stanno soffocando il pianeta, una difficile convivenza dovuta a paura di non trovare o perdere lavoro, crisi economiche  e coniugali,  figli da mantenere e crescere, case rate e bollette, traffico e parcheggi, spesa e consumo di benzina, spesa per mangiare.. Tutto è perfettamente programmato per farti vivere di corsa e preoccupato, noncurante degli altri, stressato e ansioso, senza mai il tempo di gustare e apprezzare, di stare in silenzio e nella natura.

Senza mai soffermarti sulla sacra origine della Vita e il senso profondo del nostro ricercare amore eterno e infinito. La missione di questa vita è vivere grati e in amore, in pace e col sorriso.


Non possono essere gli ostacoli materiali ad inquinare un'anima spirituale, nata per evolversi, gioire e amare. 


un essere amorevole e in pace affronta gli ostacoli con la serena pace di chi fa quello che deve.


Quando una persona ha raggiunto tesori che brillano cosi in alto  da illuminare l'intero Universo, chiunque incontra lo contagia fino a farlo brillare, altro che Virus.

Anche il piu ricco, il piu famoso, il piu grande uomo di successo, davanti ad un uomo che non ha niente ma possiede il cuore puro e libero come un diamante, non può che restare ammirato, sorpreso e spiazzato.


Fino a quel momento, aveva sempre creduto di aver raggiunto il massimo, di essere il migliore, il piu invidiato. Eppure, non era in pace, era ricco ma non era libero. 

E chi è piu ricco, un uomo libero o uno di successo?


la vita ti serve sul piatto ogni giorno occasioni preziose da prendere al volo, ti  mette una mano sugli occhi e ti fa vedere le cose oltre il tuo sguardo, oltre la tua stessa vita.


ogni evento è una porta aperta per te, è la via della conoscenza.

"Who Wants to live forever?"  

quando non chiedi piu niente, vuol dire che sei in pace con te stesso.

Come può raggiungerti la rabbia, quando hai sorvolato il tempo, ti sei liberato del passato e della paure, e sei solo  un vestito coperto di fiori, un'anima ricoperta di perle? 

se ti accontenti e non chiedi, sei contento di quello che hai. 

Anche solo e  senza soldi.. chi può mai rubarti quello che sei? chi può mai prendere la tua anima?

per ogni cosa che ricevi, resti chino per ringraziare.

Questo è il piu grande cambiamento che puoi fare nella vita,  piu importante di cambiare amicizie, strade, casa, lavoro, città, nazione,  partner. 

Molti mi dicono che l'umore va e viene, cambia continuamente. 

Ma nessuno indaga mai sull'origine e la causa di quel malumore o sofferenza. 

spesso, è solo un pensiero o una reazione della mente ad un evento o ad una notizia.

A volte, il solo ricordo di una cosa passata ci condiziona le intere giornate, o il semplice disturbo di un sonno dove abbiamo rivisitato immagini che sono solo illusioni, parte del sogno.


Ma tu non sei mai quell'evento, non sei il passato, non sei le cose che ti capitano, sei la cristallina pace che ti fa nuotare come un beato angelo nel mare di questa esistenza.


quello che piu di ogni altra cosa vuoi è scritto in fondo al tuo cuore.

e li, troverai la tua pace. la tua pace sarà la tua liberta. e non conosce confini di spazio ne di tempo.

se decidi di andare a fondo per vedere chi sei veramente, nessuno ostacolo della vita quotidiana potrà disturbare la tua infinita quiete.

niente di esterno puo mai farti vacillare, solo Tu stesso ne sei il responsabile.

la storia familiare  e culturale di ognuno forma il carattere, dovuto anche a nostre azioni e pensieri, sempre condizionati. ma noi non siamo niente di tutto questo.


ci raccontiamo delle storie da quando siamo nati, seguiamo a raccontarci le storie che ci hanno raccontato su chi siamo noi, ma come possono saperlo gli altri?

ci siamo fatti delle credenze cui ci aggrappiamo tutta la vita, e temiamo che lasciando la presa tutto possa crollare. in realtà a crollare è solo l'illusione, resta solo la verità.


pensiamo di essere quello che abbiamo creduto e fatto credere, quello che gli altri ci hanno fatto credere. una catena di giudizi ha formato l'idea di cio che siamo. 

ma la realtà non è quella.


noi siamo la sorgente, una cascata di amore, una fonte di luce per il mondo.

io sono stato per tanto tempo scontroso e chiuso, irascibile e introverso, pauroso e timido, poi ho capito che non ero quello, era solo una parte che recitavo, la vittima. Una scusa per dare la colpa al mondo, anziche prendermi la responsabilita di cambiare.

ho deciso di ascoltare il cuore. ed è stato il piu grande maestro della mia vita.

mi ha preso per i capelli, mi ha tirato fuori dall'acqua e mi ha aperto gli occhi:  guarda quanta bellezza ti eri perso!

è solo la paura a farci vedere lo schermo offuscato, è solo lei tenerci la testa sott'acqua, la sua mano è forte, ma noi ci lasciamo affogare, per paura di essere finalmente liberi. come se quel soffocare fosse il solo stato che conosciamo.


il cuore è stato un nonno che legge la storia dell'umanità a suo nipote: guarda dov'eri finito, stavi per soffocare, ti sono venuto a salvare. la tua anima ha una storia, ora sei qui per ricongiungerti alla Fonte, all' Amore Universale ed Eterno.


in spiaggia conosco un ragazzo della nigeria, cammina da ore sotto il sole, ha gli occhi spaventati e dolci, il viso stanco, è da 10 anni qui in italia.

cammina con zaino jeans e camicia, prendo i fantasmini da lui e regalo la colazione a lei, una bellissima donnona africana. 

I loro occhi mi restano addosso, leggo nella loro luce i viaggi di anni per arrivare fino a qui per poi camminare per l'intero litorale e prendere forse da me, le uniche 10 euro della giornata.  


non ci rendiamo conto di quanto siamo fortunati.


entro in acqua, resto ore a nuotare. Poi mi fermo.

Le ginocchia sulla sabbia, il corpo in acqua, il volto al sole.

completamente avvolto nel momento presente, brillo insieme al sole, affondo gli occhi nel blu del mare.

entra lei, un fisico scolpito, si mette di fronte a me, mi guarda.

Restiamo in silenzio, per interi minuti ci guardiamo senza dire niente.

lei bagna la testa ed esce.

Sono sdraiato sul telo bianco regalato dal mio caro amico Fabio.

siedo sotto il cielo e sento la vibrazione sostenere la vita di tutte le persone.

poggio la schiena in mare e sento la sua energia attraversarmi.

non sono separato dal mare come dal cielo, come dagli altri.

Siamo storie intrecciate che finiscono come onde a riva per godersi un po di sole in pace. 

nuotiamo nello stesso oceano ma viviamo come se fossimo separati.

ed è li, l'origine di tutti i mali.

la meraviglia davanti a me siede come una modella in posa: il colore della spiaggia e quello del cielo, l'infinito blu del mare .. e le dune intorno.

la bellezza ti entra dentro quando la lasci entrare.


ascolto alcune donne conversare sul,vaccino ;  pochi minuti prima erano prese da temi profondi come astrologia, scienza, studio della terra e dei pianeti. 

le stesse persone cosi ricche di cultura e conoscenza appena si tocca il tema covid entrano in modalità copia e incolla :  " non so se andare in barca, neanche in aereo, si è vero siamo vaccinati.. ma sai, con queste varianti. Certo, in inghilterra sono vaccinati, però era Astrazeneca.

Il delta, sembra sia molto contagioso, ma non cosi pericoloso. Però, non si sa mai."


come pappagalli perfettamente ammaestrati,  ripetono a memoria le frasi prestampate che si sentono tutti i giorni, da tutti.


Senza mai provare a fermarsi un attimo a riflettere con la propria testa.


" mi hai detto: mi dispiace che non hai incontrato ancora nessuno in tutto questo tempo. Ma tu, se incontro un uomo, ti fai rodere il culo ?"


-" puo essere."

-Che vuol dire?

- che una parte di me, forse si. ci puo stare no?- 

" ho molti che mi vengono dietro, non mi manca certo."

" io sono sempre stato chiaro, ma tu sembri ancora legata a me."

-ti sbagli, mi fa solo piacere passare del tempo insieme.

-" Non capisco cosa cerchi da me, io non sono legato come lo sei tu."

" adesso mi merito anche questo. IO non sono possessiva. Gelosa, si. Ma non ho mai voluto possederti."


Sorseggio un caffè mentre ascolto con tenerezza e compassione tutto l'amore che esce dalla voce di lei, nonostante i ripetuti rifiuti di lui.

Una voce quasi strozzata, come se volesse urlargli : " brutto stronzo, Io Ti Amo ancora!!!"


ma per non perderlo definitivamente, si accontenta di una presenza distante e fredda.

piu avanti, dei giovani parlano di calcio mercato, ad un altro tavolo una coppia racconta le vacanze nella terrazza del garda. 


leggo, scrivo, ascolto le onde del mare,  ripetuti bagni  e nuotate, passeggiata in acqua. e un tramonto da incorniciare. 





Mi scrive mia madre :   mi illumino sempre quando ti sono vicino.

poi mio fratello :  quanto gusto della vita possiedi, fratello.










































 

Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.