la liberta di ricominciare.

per una vita restiamo appesi a quello che gli altri possano pensare o meno di noi .

poi ci basta vedere un giocattolo per capire il tempo che abbiamo perso facendoci male.

la vita ci ricorda ogni secondo di quanto sia bella.

e la stessa che ci faceva ridere da bambini senza un motivo  . la stessa. solo che poi subentrano le preoccupazioni le paure i bisogni i giudizi.. la mente sovrasta le emozioni.. e quella bellezza non riusciamo piu a vederla nelle piccole cose. la semplicita di un pasto, di un vivere insieme viene portato via da un bisogno spasmodico di dover prevalere sull altro con le nostre volonta.

l altro ha un cuore che batte come il nostro. se non rispettiamo e capiamo questo abbiamo fallito il contatto con questa esistenza.

non aver afferrato il senso del nostro relazionarsi nel mondo e' aver perso la grande occasione di poter amare liberamente ogni granello di questa vita.

quando la mattina prendo la bici, il vento che mi sfiora il cappuccio della felpa e'come l onda che mi accoglie in mare.

il cane che mi corre incontro, il bambino  che mi fa l occhietto  , il barista che sorride mentre gli scatto la foto... c e compassione ovunque.. basta vederla, andare in  profondita.. abbiamo tutti una grande voglia di essere felici.

ad un certo punto della vita sei ad un bivio su quale strada prendere.

diventi grande ..  e quella montagna che ti guarda, alta quanto il cielo, ti spaventa ma affascina.

sai che la tua strada e quella. poi, s enti il cuore che batte, allora ti fermi , perche sai che ne vale la pena.

il tempo e  uno specchio che ci ricorda quanto ancora possiamo fare. non ne abbiamo infinito.

ci sono angoli del mondo che attendono un abbraccio, un attenzione, uno sguardo , un gioco da condividere, un giorno da passare insieme.

in un cerchio , ballando mano nella mano, ecco cosa siamo. ecco cosa siamo venuti a fare. non c e divisione tra me e te .. non c e niente che mi possa separare da te. ne la mia identita ne il mio karma, ne la mia lingua, ne il mio ego.

lontano dalle illusioni..dalle vite non ancora capite.. dai dolori non attraversati..  passa senza far rumore .. questo momento. e come un treno .. va preso al volo..  ci dobbiamo salire dentro per iniziare il viaggio.

e allora li non potrai mai sentirti solo.

le relazioni, i problemi economici, i vizi della societa, le abitudini della mente, le paure e i caratteri che si formano , la famiglia e le guerre.. i giudizi e tutti gli sbagli di mille vite messe insieme .. tutto quello che dobbiamo scontare possiamo farlo sgretolare nella mano con un colpo solo, facendo l amore con il nostro desiderio di essere felice.fuori dalle paure, dalle ferite, dal rumore.

ci basta un secondo per capire il mondo  . ci basta un cuore per smettere di cercare.

insieme al dolore del vicino che ti guarda o che ti insulta .. siamo una sola cosa.

le strade possono andare per direzioni diverse.. l amore resta.


da una parte all altra del mondo,  stanchi di aspettare un segnale, ci accorgiamo di essere illimitati e perfetti ,  fantastici cosi come siamo.

lieti e leggeri , amati e amanti, vivi e grati, senza bisogno di dover fare la guerra a nessuno.

la liberta di ricominciare. senza nessuna attesa, niente da ricevere.

ricominciare per divertirsi , per amare , per ballare.  perdonare e viaggiare.

sulla via della gentilezza e della compassione.

e l unico modo per vivere le relazioni  e crescere insieme fino in fondo, fino alla fine, dalla parte dell altro.         

non testa contro testa,

cuore a cuore.



   

Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.