2022.

 mi scorrono negli occhi le immagini di una vita intera.

il 2022 è stato un lungo viaggio.

mi ha portato emozioni giganti, tramonti vissuti con persone conosciute da 10 minuti e vissuti cosi intensamente da ricordare per sempre. 

termina con una chiacchierata con mio padre camminando al parco, salutando tutte le persone del quartiere, gli abbracci che tengono in vita una comunità formata in un italia diversa, piu umana e semplice.

oggi mi arrivano messaggi da dubai, brescia, sudafrica, toscana, india, thailandia, america, russia..

dalla turchia alla spagna, dalla sicilia alla toscana,  dall'umbria al portogallo..

un anno intenso e ricco, con un me che si fa grande e piu grande è l'incanto, piu grande è lo spazio che entra dentro.

Un anno con la roma campione.  Certe emozioni vissute coi tuoi amici di sempre te le porti addosso. 

un anno che termina con mia madre in un letto di ospedale..

che appena uscita mi corre incontro.. piange e ride.

il compleanno di mio padre con mamma in videochiamata, le lacrime che escono dal cellulare ..

un natale finalmente insieme..  l'amore delle piccole cose, la forza della gentilezza.

io e mio fratello al cinema come da tradizione, io coi miei amici, io in giro in centro da solo.

incontro un amico delle medie, il migliore amico da cui non  mi separavo mai.

mi abbraccio con gli stessi occhi di quando guardavamo insieme il mondo dal finestrino di un pullman. 

mi presenta sua moglie e i figli.

la piu piccola, si butta sulle mie braccia, posa la testa sulle mie gambe, poi sulla spalle.. ride.. mi saluta.. 

il mio amico Claudio mi fa.. " ma perchè sei sparito.. ti ho cercato cosi tanto.. ricordo ancora una tua scritta sul muro dedicata a a me."

la figlia non si stacca da me..  anche la mamma ride perplessa, le faccio .. " vuoi restare con me ? "

e lei. " si." e stringe le mie gambe in un abbraccio che mi commuove.

pochi minuti fa mi arriva il messaggio audio da una bambina di 4  anni che ha appena scartato il mio regalo con dedica, il libro del Piccolo Principe: " ti voglio Bene, grazie."

resto ad ascoltare questo audio mentre cammino per via chiabrera sotto un cielo indimenticabile.

lei è la figlia di Andrea, il mio amico di sempre, è una bambina speciale, dotata di una luce che non è facile incontrare nella vita di tutti i giorni.

questo 2022 ha portato al mondo una nuova splendida bambina, figlia della mia cuginetta Sophie, ancora 20enne e già mamma.

è un anno speciale, ci ha riportato a girare liberi dopo restrizioni e infinito odio, divisioni, rabbia.

nell'ultimo giorno di questo anno magico, la mia insegnate di yoga ci regala un buffet vegano dopo la lezione. restiamo a parlare tutti insieme donandoci sorrisi   e armonia, leggerezza e allegria.








mi porto con me le emozioni dei luoghi e delle persone.

mentre attraverso la strada con mio padre, mauro, il bresciano conosciuto nel cammino toscano, mi manda un audio che fa commuovere mio padre : ti auguro di vivere con i tuoi affetti il meglio che ti meriti, sono sicuro che lo passerai alla grande, perche sei una persona speciale.. e fai stare bene gli altri."

porto con me i baci in spiaggia, quelli in acqua, quelli in discoteca.. gli abbracci, i dialoghi, le gentilezze, l'amore ricevuto.. nei viaggi fatti quest'anno.

ogni anno qualcosa muore e qualcosa nasce. 

nulla finisce.
































































Commenti

Post popolari in questo blog

Cordoba

armonia

Il coraggio e la serenità.