lascia andare.

 lascia andare.

lascia andare tutto ciò che non entra nel tuo cuore.

lascia.

molla la presa.

fatti trascinare.

non fare resistenza.

molla.


senti l'aria nelle mani, senti la bellezza nel motore del treno.. nel vento che si porta via gli anni e le persone, la vita e i ricordi.

tienili con te, ma non ti attaccare a niente.

sei venuto in questa vita per prendere i sassi e lasciarli cadere come fossero sabbia che si scioglie tra le tue mani.. 

sei venuto qui per imparare a giocare con ciò che all'apparenza sembra piu duro.. per farlo  crollare, come ogni muro che abbiamo messo in piedi dalla nostra nascita fino ad oggi.

ci siamo costruiti un castello, pensavamo fosse di pietre e mattoni, granito e roccia, ma era solo sabbia.


era solo sabbia.


siamo bambini cresciuti, ma dietro quel corpicino divenuto grande, siede un'anima immacolata e calma, e ride..  se la ride di gusto di tutto quello che noi crediamo sia impossibile riparare e salvare, di tutto ciò che crediamo tragico, inaccettabile, ingiusto e terribile.

ma anche la peggior tragedia, è solo dentro la nostra testa.

tu hai paura di perdere.

la tua vita, la tua salute, i tuoi cari, i soldi, il lavoro, la tua reputazione, il partner.

ma in realtà non perdi mai niente, tutto è in continuo mutamento, si fanno solo esperienze, la vita non finisce mai, niente muore, tutto si trasforma .. e se apriamo il cuore, questa realizzazione porta una gioia e una beatitudine senza confini. Non esiste tempo, spazio, corpo, nessun confine, nessuna separazione. Siamo tutti  Una sola Cosa,  ognuno fa la sua parte per tornare a casa con la valigia vuota dai pesi accumulati in milioni di altre esperienze.

siamo tutti messi alla prova, perchè ci siamo voluti mettere alla prova. 

è un gioco, una recita, un sogno nella bellezza del mondo. 

se guardiamo attentamente.. tutto .. veramente tutto, risiede nel nostro cuore. il cuore, non chiede niente che abbia un ritorno, il cuore siede a vedere lo spettacolo e ride, si diverte e balla, è li, parte della scena e spettatore, è il palcoscenico e la strada per arrivare .. è ovunque.


la vita è un sogno e quando ci svegliamo..  ce lo godiamo come tale.

come può esserci un muro, qualcosa che divide me da te, quando siamo tutti parte dello stesso sogno ?

coloro che vedi seduti al bar, gli uomini in fila al supermercato, i vicini, i colleghi, i genitori gli amici il partner, ognuno recita la sua parte, ad ognuno un ruolo di comparsa per riflettere la scena che hai voluto provare per imparare a recitarla da protagonista.

hai chiesto di imparare la parte.. e  per arrivare ad ottenerla ci sono voluti infiniti eventi, persone, stragi, tragedie, ferite, discese e salite, innumerevoli incontri, facce e paesaggi, colori e forme, emozioni e costumi, epoche e situazioni, tutto chiesto dalla tua anima affinchè tu potessi sciogliere dei nodi, delle resistenze e delle paure .. ed essere finalmente te stesso, quel Te che in realtà sei sempre stato, ma te lo eri dimenticato.. dopo il primo pianto.

hai deciso di sviluppare delle qualita, delle peculiarità, dei talenti, ha deciso di imparare attraverso le più ardue sfide, per crescere ed evolverti.. e dare un tuo piccolo contributo al pianeta.

cosi, quando ti arrendi.. quando ti stendi a terra e spalanchi le braccia senza piu proteggerti dal sole e dalla pioggia, completamente  vulnerabile, la vita entra e ti riempie il cuore, riempie il posto che avevi lasciato vacante.

ti annaffia le piante del cuore, ci posa dentro fiori e cibo, scarpe e colori, strade e montagne.

nel momenti in cui ti affidi e smetti di pretendere, di chiedere, di pensare e di giudicare giusto o sbagliato, di indicare, additare, criticare, maledire.. quando riempi la busta dei rifiuti e la frulli dal balcone.. ti resta solo il sole che hai dentro, un valigia pieni di tesori, un sacco leggero, senza piu  pesi, solo meraviglie dal  mondo, e quel mondo di gioia, quel sole che splende, quella bellezza che vedi riflessa fuori, sei Tu.     

la paura frena il treno dei sogni di tutti gli uomini liberi che vagano per il pianeta alla ricerca di quella mano Divina che già attende fiduciosa, poggiata sulla nostra spalla.

è tutto già scritto, è tutto già sul palmo della nostra mano, basta aprire gli occhi e vedere splendere il mondo che stiamo illuminando noi.





la mano luminosa si stende sulle anime del mondo per posare sui dolori di ogni vita un soffio di acqua fresca e rigenerante. 

uno sguardo dolce che libera dalla mente la polvere dei sensi di colpa, del sentirsi sbagliati, non amati, abbandonati, giudicati, non apprezzati.

avete mai pensato a quanto può fare una mente che esce dalla piscina con lo sguardo sereno di chi non ha più i pensieri di un momento prima di tuffarsi e non li avrà mai piu?

quel tesoro, niente potrà rubarlo più dalla tua vita.

sei uscito dlla trappola, sei liberi. 

non sei piu in controllo, sei tu che controlli.

sei tu che scegli che strada prendere, che gesti preferire, che parole usare, che persone frequentare, quando dire si o no, quando dire basta, vengo, resto.

e non  sai piu cosa vuol dire sentirsi in colpa, perche sei entrato in acqua con una pelle nuova, di chi  si affida e guarda il cielo senza paura, perchè sa che ogni cosa brilla .. anche quando sembra sporca e tenebrosa. perchè il cielo è li per noi, a guidarci in ogni scelta, in ogni strada, anche la più difficile da affrontare.

la vita, in ogni momento, se sappiamo ascoltare,  è li a dirci : stai tranquillo, penso a tutto io, tu devi solo fidarti  e fare quello che ti dico, non aver paura perchè ci sarò sempre io a sostenerti, quindi rilassati e goditela. 

dobbiamo solo affidarci.













































la vita fa il resto.

ci mostra gli occhi dell'amore dietro ogni luogo, dietro ogni persona, luce, evento, anche dietro quelli che abbiamo sempre creduto nemici, eventi ingiusti, posti terribili. 

dobbiamo solo imparare a Vedere.

siamo qui per questo.

per sperimentare Amore.

e realizzare che quell'Amore, che vediamo riflesso in Tutto, 

siamo Noi.  




Commenti

Post popolari in questo blog

Cordoba

armonia

Il coraggio e la serenità.