Il coraggio e la serenità.


 La  voglia di dire basta. Di sdraiarsi su un prato. Dire basta e arrendersi solo al silenzio. Metti bob marley e vai al mare, ti dimentichi le parole ma ti ricordi i sapori. Scopri negli occhi la verità senza tempo, nelle emozioni le uniche generazioni. che camminano insieme, senza bisogni sulle spalle.

E poi io non voglio starci qui se lo spazio non mi piace più. Non può essere un posto dove non trovi posto, dove vivi nascosto, dove non respiri bene. Forse tornerò dove mi aspettava la vita una vita fa, ma gli altri dove sono finiti? Non può essere tutto qui quello che abbiamo sperato una vita intera, sopra una ringhiera, su un sellino o su un muretto. Non lo sai mai chiaramente quello che ti aspettavi.. forse sai solo quello che sei, oggi.

Casa è un ricordo di momenti felici. Ma è anche quando trovi in un sorriso lo sguardo del mondo, il mondo che cercavi da sempre. Casa sono sapori e incontri, ricordi e amore caldo, stare insieme, ritrovarsi. La tua famiglia sono amici di ieri e oggi. È mamma che ti ha generato, papà che ti ha sollevato, un fratello che ti ha protetto. Ma poi sei anche tu, che vedi il mondo nei tuoi occhi e coi tuoi colori. I fratelli diventano centinaia, di ogni colore, di ogni lingua. Una comunità che guarda nella stessa direzione è la famiglia del mondo in cui hai creduto, fin da bambino. E che c'è di male a crescere senza interferire sulle idee degli altri? Senza pensare a cosa fa il mondo ma preoccupandosi di come starci al mondo. Se poni una distanza tra te e l'altro, distruggi il senso più profondo del nostro vagare e resistere. Ci sarà un perché al nostro dolore? Ci sarà un senso al nostro tempo? Andiamo a cercarlo, insieme, mano nella mano. Ci sono anime in cammino, ovunque sia il tuo passo ne troverai altri cento. In ogni luogo, dal mare al deserto la verità è li che ti aspetta. Puoi iniziare da dove ti trovi, ovunque sia la tua posizione marchiata da google. Ma sta solo a te la scelta. Se hai voglia di iniziare a cambiare, é già avvenuto il miracolo. Se uniamo le forze dei milioni di pellegrini sparsi per il mondo a regalare amore, potremo formare una grande famiglia della pace. Non ci vuole coraggio, ci vuole solo voglia di essere felici. Appena fai sentire il tuo grido di pace la paura esce dalla porta di entrata e non farà più ritorno.  Vedo su un muretto di fronte al Colosseo una ragazza bionda guardare gli occhi del fidanzato, persa nella bellezza del panorama mozzafiato. Lei si lascia andare a piccoli annedoti di vita quotidiana, poi fischietta la canzone dei pink floyd che un giovane artista sta facendo ascoltare ai turisti di tutto il mondo. Il silenzio crea magia nell'atmosfera, ogni paura dell'altro svanisce, ci si tiene la mano ed ogni sorriso si fonde con la luce del sole. Lei dice a lui che vorrebbe andar via:" che senso ha continuare a studiare in una città che non ci piace, con gente che non ha niente da dirci, per una società che non ci vuole, che non ci merita. Dimmi, perché?"  Lui la guarda, più innamorato che mai. "Amore, studiamo, finiamo e poi ce ne andiamo." -"ma il punto non è andare, il punto è smetterla, una volta per tutte. Il punto è cercare dentro di noi il coraggio di cambiare, ma prima di tutto dobbiamo cambiare noi stessi, se non facciamo questo come la miglioriamo questa società"? Il silenzio lascia spazio al rumore dei tornelli della metro, fuori il tempo cambia, la pioggia poggia le sue lacrime invernali sui sampietrini che resistono fieri ad ogni cambiamento.

Il coraggio e la serenità sono parole che mi fanno compagnia mentre resto in ascolto e prego per chi oggi soffre e cerca risposte. Il coraggio ha a che fare con il cuore, la serenità con il nome SERENA.  Un'anima è veramente calma quando ad ogni passo che affronta ci vede un momento che non ritorna, quando vola sopra le parole che pesano come foglie che poggiano sui tetti. Si addormenta SERENA l'anima sul cuscino di un papà che aspetta.. risposte che non arrivano. La parola si ferma poco prima di cadere, per non fare male preferisce silenziare. A volte basta questo per capire una vita intera di domande irrisolte, incomprensioni lunghe quanto i nostri sbagli. Il tempo mette a tacere ogni ragione e ogni torto, davanti ai nostri ultimi respiri torniamo come ai primi 9 mesi di vita e ci resta solo da dire una cosa: mio Dio quanto ti voglio bene. È tutto quello che veramente conta.


Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.