Un senso di pace.

 Restare muti. A guardare i movimenti dei secondi fluire e sorridere. Come dei pesci che passano sotto le nostre gambe e guardano perplessi le nostre esistenze.







C'è un momento in cui tutto inizia e finisce per sempre. Nello stesso battito di ciglia.


Inizia una vita nuova.


Tu ti accorgi di quanta vita c'è in ogni cosa che vediamo, tocchiamo, respiriamo. 


È un soffio che tocca tutti. 


Alcuni non lo sentono. 


Eppure quel soffio passa negli occhi di ognuno, è luce divina, eternità, vita. 


È vitale quel soffio, è la vita.


Basta un attimo per accorgersi di cosa sei.


Infinito.


Assenza e indefinita forma senza pensiero e senza nome.


Musica del mondo, frequenza dell'universo.







La gratitudine si veste sempre di nuovi colori. 


Tornare al quartiere, incontrare i papà dei miei amici.. che bastano gli occhi, nonostante le maschere, per scambiarci emozioni lunghe quante una vita.


Andare al bar, scherzare con tutti e sentirsi a casa.



I ragazzi sotto casa di San Paolo seduti al muretto guardano gli altri sfidarsi a calcetto.


Al parco, la mamma balla con sua figlia, più avanti lei e lui lottano sul prato, un altra coppia si coccola di baci e sorrisi, amici anziani ridono,  un gruppo di artisti suona ballate del sud.  Brilla vita in ogni dove, si manifesta ovunque e parte da dentro, da come la osserviamo. Da quale occhi decidiamo di indossare.


A colli Albani Il figlio del bar napoleoni, mio coetaneo, passeggia con suo figlio ormai grande. 


All'oratorio, lui col cappuccio in testa dopo il gol alza le braccia al cielo, verso gli amici, e la ragazza.  I miei occhi si fanno lucidi. 


Passeggio nel quartiere dove sono nato e cresciuto, ho i brividi sulle spalle come uno zaino pieno di ricordi. 


Il fresco del mio cortile e il calore di mia madre appena entro in casa. Un abbraccio che si infila nelle tasche e piomba nel cuore fino a caderci comodo, per sempre.





























Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.