Gratitudine.

Se faccio un bilancio della mia vita degli ultimi 10 anni mi posso ritenere una persona più che fortunata, ricca!
Ricca perché ho ricevuto dalla vita infinite emozioni, storie, esperienze, regali, gioie, viaggi,  conoscenze, immense e incredibili avventure indimenticabili. Ho vissuto 10 anni col sorriso, se guardo indietro mi vedo sempre allegro, spensierato, sereno. Ho vissuto periodi anche difficili, e devo dire purtroppo coincidono con le due relazioni che ho avuto, durate entrambi circa un anno. Sono stati due anni felici ma anche dolorosi con momenti di grande buio. Il bilancio è dunque di all'incirca 9 anni e mezzo di felicità, di vita ricca di entusiasmo, divertente, gioiosa. Non ho merito in questo, semmai ho più demeriti nella gestione di storie che mi hanno portato gioie ma che non ho saputo conservare. Mi sento profondamente grato alla vita. Ho sognato sempre e solo la tranquillità. E forse questo mi ha aiutato a cercare sempre il meglio, ad alleggerire ciò che è rigido, semplificare le inutili preoccupazioni. Ho imparato ad apprezzare ciò che ricevo, ciò che vivo e vedo, ciò che mi capita e ciò che ricevo. Una vita semplice é sempre stata per me un dono prezioso, tutto quello che é arrivato in più ha innaffiato di gioia ogni istante. Capisco ora che cosa vuol dire essere ricchi per davvero: avere dentro di sé un tesoro chiamato felicità che vale un infinità di miliardi. Abbiamo all'interno della nostra splendida interiorità miliardi di dollari, abbiamo fatto la spesa nel momento della nostra venuta e ci basta per tutta la vita. Nel cuore risiede ogni necessità fondamentale, abbiamo cibo e risorse a sufficienza, non possiamo chiedere un centesimo in più perché abbiamo tutto. Abbiamo vinto al Gratta e Vinci ma non lo sappiamo, stiamo ancora aspettando i numeri giusti ignorando che li abbiamo dentro. Si chiamano gratitudine, incanto, stupore, accettazione, contentezza, umiltà, tranquillità, semplicità, rilassamento, pace, armonia, benessere, gioia, instancabile gioia per ogni piccola cosa. L'amore é ovunque, e non lo percepiamo davvero finché non lo nutriamo dentro, dobbiamo solo dargli cibo, è dentro di noi. Quando lo facciamo uscire la nostra vita cambia per sempre. Crediamo che la felicità arriverà quel giorno coi numeri giusti, vincendo al Gratta e Vinci. Basta non aspettare più e ascoltarci fino in fondo. Abbiamo tutte le risposte del mondo, un enciclopedia di sapere unico, un mistero risolto con uno sguardo rivolto al nostro dentro, un tesoro inestimabile, senza prezzo, un elisir di eterna gioventù, la bellezza estrema più luccicante di un diamante d'oro. Basta dire grazie e l'amore sboccia. É la più grande rivoluzione.

Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.