Life.

Porti le ginocchia al petto, chiudi gli occhi.. stendi la schiena che diventa uno scivolo  tra  cielo e terra, un ponte tra la luce e il buio, tra la vita e la morte, tra il giorno e la notte. Una schiena libera dai blocchi lascia fluire ogni residuo di sporco con un semplice esercizio che allunga la colonna dall'osso sacro fino al collo. Mentre lasciamo fluire energia lasciamo pesi dietro le nostre spalle, il passato scivola via come onde del mare.

Ad occhi chiusi, spalle rilassate, mento alla gola, petto in fuori e cuore in cielo, contraendo due centimetri sotto l'ombelico, ano e genitali, saliamo piu in alto di ogni cosa che non ci serve piu. Liberi da ogni condizionamento portiamo il corpo ad essere leggero come un fruscello, e forte come una roccia.

Lasciando il passato alle spalle, guardiamo avanti il sole che brilla sul mare, gli occhi del cane lupo che ci viene incontro, ci lasciamo trasportare dall'amore universale, dal bene che abbiamo dentro, dalla vita per come è realmente, sorprendente e preziosa, bella e pura, infinita e luminosa.

In questa luce nuova, prendiamo per mano il nostro cuore e diciamo un si davanti all'altare, sposiamo una vita di amore promettendo a noi stessi di sceglierci, di amarci, e non lasciarci più. Una promessa di eterna fedeltà davanti al nostro cuore, per troppe volte maltrattatato e abbandonato.

Un nuovo sé che prende forza dalla vita, che si riconosce gaurdando ogni cosa con occhi puliti.

Ogni volta che un guerriero di pace cade al tappeto, si rialza più forte di prima.

Non esiste un piano ragionato per essere felici.  Bisogna solo aprire il cuore, spalancare gli occhi davanti alla via della gratitudine, fermarsi a prendersi un tè al Pantheon o in una spiaggia,  camminare tra alberi, incantarsi davanti.un quadro, rilassarsi con un libro, arricchirsi con un film, ridere con un amico, splendere al mattino, sciogliersi al buio, e risorgere all'alba, come un fiore, come una coppia che si bacia quando si ritrova nello stesso letto, nello stesso sguardo sul mondo.

Vibra di calma il nostro essere. Spesso lo violentiamo con ritmi non umani, lo incendiamo di rabbia, lo trattiamo con poca gentilezza.

È importante essere educati e buoni col prossimo, è fondamentale saper perdonare.

Un canto ci libera il sorriso, un ballo ci reca sollievo ed energia, l'esercizio rilascia serotonina, una camminata al sole ci stende la pelle e ci rilassa, divertirsi vuol dire saper essere autoironici, leggeri, giocosi.

Aprendo le finestre vediamo il sole entrare in camera, se voltiamo lo sguardo  troviamo un sorriso ad accoglierci in questa vita, un silenzio che sa di eternità: questo per me è aver vissuto; Aver amato, aver ricevuto e riconosciuto l'amore, aver volato saltando da un elicottero,  aver raggiunto vette sopra l'himalaya, aver curato lavato accudito e fatto giocare animali abbandonati o malti, giocato coi bambini in india, insegnato in scuole dei villaggi, vissuto coi tibetani, conosciuto il Dalai Lama, camminato per giorni.fino a piangere di gioia, aver preso per mano la.roccia bianca del gran sasso e aver scalato fino ad arrampicarmi tra le ombre della montagna. Condiviso stanze, case, tende, barche, meterassi con gente di tutto il  mondo.Essermi lanciato da una ciambella che mi buttava nel lago in Laos, aver corso lottato e sudato per migliorare, per elevarmi ad essere ogni giorno piu buono del giorno prima.

Se viviamo col cuore gonfio di amore, dovesse anche finire ora, questa vita è stato il meglio che potevamo avere.


Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.