ROMA AMOR.

Roma ti spezza il fiato, ti blocca il respiro, ti lascia estasiato, avvolto nella storia, immerso nei suoi colori, nei suoi odori. Appena passi attraverso le sue piazze ti fa sognare di essere li, insieme alle comitive, sugli scalini. Se alzi gli occhi, hai voglia di essere su quei balconi per guardarla dall'alto. Passi sul tevere e la luce del fiume attraversa i palazzi, le trattorie, le chiese, i musei e le rovine. La luce del cielo colora le colonne dei chiostri, le finestre delle case, i cancelli dei portoni, le sedie dei caffè. Il sole accompagna il viandante a scoprire i mercati nei vicoli, le terrazze con vista,  i parchi e le scalinate. La pioggia ti fa correre sopra sampietrini a coprirti sotto un arco e nasconderti dentro un cinema. il passaggio del tempo sfiora le statue ai fori imperiali e scorre tra una pianta e l' altra nel roseto che si affaccia sul circo massimo. Gallerie d'arte, sottopassaggi, ponti, angeli, teatri, auditorium, stadi, pub, librerie, panorami, residenze. Lampioni di notte e taxi all'alba, carte al tramonto, falegnami al mattino, soste pomeridiane in sale da tè o negozi di antiquariato. È libertà, scoperta, magia, introspezione. É poesia e musica, tra un gelato e una pizza a taglio, tra un bacio al Gianicolo e un bicchiere di vino davanti all'ara pacis. È cupole e giardini, mosaici e murales, dipinti e artisti di strada, fontane e capitelli. É viali alberati e ville aristocratiche, antiche strade e nuovi sentieri, è libera espressione di arte e ricerca spirituale, filosofia millenaria e architettura, accoglienza dell'altro e amore per la vita. Roma É una storia d'amore che ti prende per mano, da quando sei bambino fino a diventare anziano. Quando la rivedi i brividi accarezzano la pelle, la luna torna piena e il cielo si dipinge di stelle.

Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.