Sono in te.

 

Si calmarono i mari

Si svuotarono le piazze

Si spensero le luci

Si arrestarono i baci.


Si placarono i suoni

Si persero le voci

I sorrisi furono lampioni


Fluttuarono i versi

Si udirono gli umori


Parole come cascate bagnarono i piedi di anime assetate.. 


Ogni giorno si attraversò il sogno

Di un nuovo mondo


Fiori sparsi riempivano il cielo

di forme mai viste .. 


Fu come il velo di un viaggio celeste.






Mi affaccio al balcone, tutta la comitiva , come ogni pomeriggio, è li, a giocare e divertirsi. non si avverte pandemia e paura nei loro giorni, non hanno maschere, sono in tanti e saltano corrono si arrampicano, ridono, se ne fregano del freddo e dei divieti. Questa spensierata libertà mi fa sorridere, e se ne vede sempre di meno, quasi piu. Loro non si chiudono in casa, non hanno pc davanti, e non li vedo mai al cellulare. Potrebbe essere un immagine degli anni 80. vedo lei a maniche corte col piede poggiato sullo skate, si lega i capelli e parte per un giro.


Al ritorno trova lui che fa i piegamenti sulla barra, lo guarda. Lui mostra i muscoli al suo amico e a lei gli addominali. Lei sorride, poi riprende lo skate.








Ognuno di noi, ha dentro di sè, una scintilla Divina.


SIAMO QUI per fare esperienza.


Siamo animo, Spirito, una goccia Divina che vuole vedere quanto siamo in grado di Amare.


Siamo una goccia di un'essenza piu alta e profonda, che è la Vita.


L'anima è la via tra il corpo e l'origine Divina, la nostra Madre, l'Uno.


L'amore è uno stato d'essere.


Consapevole di essere VITA.


Tutto quello che possiamo raggiungere dentro di noi  è una tranquilla contemplazione solitaria.


sono a roma e sono nel deserto.


sono a new york e nella poltrona di casa... 


sono dentro ogni cosa che vive e mi parla.


nel vento e nelle parole...


nelle foglie e nelle speranze di amore..


nelle lettere fuori la porta di casa e nelle bocce spalancate dal sorriso..


sono nel cane che mi afferra la mano e nel gatto che mi sale sulle spalle..


sono aldila di un semaforo che ferma le persone che non si conoscono ma sono una sola cosa



sono nella scia di uno starnuto, nel soffio di un calore, nel ricordo di un abbraccio..


sono ovunque ..e ovunque ci sei tu. 


sono nello spazio tra due corpi. nelle mani che entrano in tasca per paura del freddo.. 



per paura che fuori un dolore possa spostarci le certezze di un conforto che non ha mai conosciuto l'amore.


sono dentro i giochi dei bambini... nelle case colorate e nel Bambino che mia madre mette a mezzanotte  del Natale.


sono nei canti fuori dai balconi e nei balli delle signore fuori dalle finestre.. nei sorrisi di chi sogna un incontro, uno sguardo, una dolce attenzione.

nel quaderno che si apre per parlarci di vita. 


nelle storie del mondo e nelle foglie colorate.


nelle scarpe bagnate dalle lacrime di un anno che passa.


tutto quello che ti sembra lontano è nel palmo della tua mano.


il nostro cervello ha spazio per un intero mondo di cose straordinarie.


basta esplorarlo, penetrarlo, lasciarlo respirare.



Sono stato in un negozio che mi piace molto, a via cola di rienzo. La ragazza della cassa aveva lo stesso libro di Patanjali che ho io. Sta  diventando insegnante di Hatha Raja Yoga.  Iniziamo a parlare dell'importanza dei sutra e di quanto siano attuali. " basta pronunciarli.. e anche se non conosci il sanscrito, ne percepisci la vibrazione. "


lo scorso anno, di questi tempi, finivo i  miei  6  mesi di lavoro e iniziavo a sentirmi in viaggio, a prepararmi per i mesi di liberta. Mettevo un dito sulla mappa e decidevo dove andare.


Ora, sono di nuovo full time. 


Se mi guardo tra 20 ventanni, non mi ci vedo a fare la fila alla posta per la pensione.

C'è il destino che sceglie per Te o tu che scegli il Tuo destino.



"Quello che accumuli può essere Tuo, ma non può essere Te." SADHGURU


" fluttua come una farfalla, pungi come un'ape. " Mohammed Ali. 


 " Cio che hai dentro di  Te, ti salverà, se avrai il coraggio di tirarlo fuori. "  Gesù



In metro, un cane stupendo, dai colori vivaci e gli occhi profondi come perle, mi   fissa e si muove verso di me. Mi inchino, e lui si rotola con la testa su di me -... come in un abbraccio. 


Me lo stringo, ci gioco, lo accarezzo e ci parlo. 


Il padrone, ride felice nel vederci giocare.


" la felicità credo che abbia a che fare con te. " 


" Lo  scrittore  dice al mondo qualcosa che ha bisogno di sentire."


il 2020, sta per spegnersi. 


Penso alle persone che si sono spente.


alle famiglie che si sono sciolte, separate, divise.


alle persone che hanno sofferto in ospedale, ai detenuti. a chi non si è potuto curare, a chi non ha avuto un pasto per mangiare.


a chi ha sognato lei al proprio fianco, sul letto, sotto le coperte.


penso a mia zia, che non c' e piu.


ai baci di mia madre.


alle parole di mio fratello. 


lo sguardo di mio padre.


i  gesti dgli amici.






a me. che ancora mi incanto. e non mi stanco.


di amare. di cercare.  di cercarti.


di essere me stsso. 


di ballare al tramonto.


di sentirmi in cento stando solo.































è stato un 2020 iniziato e finito senza te.


è stato un 2020 che mi ha regalato un tuo bacio.


Resterà un anno indimenticabile.



La vita, ogni giorno.. mi ricorda..


che un cuore avvolto nei sorrisi di un bambino


ha gli stessi spicchi di un pallone di cuoio,


il nero fa parte del bianco,


non si muore mai veramente.


L'amore è l'unica cosa che Conta.  





Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.