I'm alive.

Dopo più di 3 mesi torno nei campi di padel. Dopo il blocco iniziale coi piedi piantati al terreno e i colpi tutti sulla rete, ho ripreso a muovermi seguendo i ritmi di Francesco, ritrovando il tocco, la battuta, lo scatto.



Mi mancava tanto tornare a confrontarmi sul campo, lasciando prevalere l'adrenalina, il senso della sfida, la palla che arriva all'angolo dove l'avversario non può farci niente.

Un divertimento che svuota la mente, mette in moto muscoli e stimola endorfine. Lo sport di squadra, incitare il compagno, rispettare chi hai di fronte, vincere e poi abbracciare chi hai sconfitto.



Il movimento, l'attività fisica fatta insieme agli altri è una dei migliori antidoti allo stress e ai disturbi emotivi. Rilassa e rilascia i nervi, purifica il corpo attraverso il sudore, fa bene alla mente e al corpo.



Ovviamente, da buon toro, a perdere non ci sto mai.

La prima partita perdiamo 2 set a 1, la seconda vinciamo 2 set a ☺.


Con gli occhi lasciati stesi nel blu del cielo,la sabbia veste di felicità il corpo di una giornata d'estate.



Dietro di me, il mare mi porta il vento delle sue onde ribelli.

"Strano come spesso basti un viaggio.. "

Poche ore di sonno..

L'energia è tale da abbracciare il mondo.

Zaino in spalla, occhi al finestrino.. sfoglio il libro mentre fuori vedo scorrere le immagini della vita.. e mi sento in viaggio.. tra casa e capocotta.

Due metro, un trenino, un bus navetta che porta tra le dune della riserva naturale.




Mi godo il caffè davanti il mare, la spiaggia bianca, la sabbia fresca, una sensazione di paradiso a due passi da casa.



Entro in acqua e allargo le braccia, una vasta immensità, una infinita beatitudine.

Fredda al punto giusto, nuoto fino a dove mi ferma la corrente, fino a dove le onde mi mettono sotto, come eleganti donne  al cui fascino non so resistere.

Da solo, coi piedi nella sabbia, fortunato come un principe, ricco senza niente, circondato dalla bellezza.

Ci sono persone che hanno vinto la lotteria e dopo 6 mesi erano di nuovo gli stessi, confusi e infelici.

Bisognerebbe insegnare i bambini a diventare adulti felici,a restare grati, gentili con gli altri, che anche con vestiti piu grandi sono sempre bambini che lottano e sgomitano per un po' di pace.

Leggo, scrivo, sottolineo, rifletto, ascolto i miei brani preferiti attraversato da un vento che lancia la sabbia sul volto e tra le pagine.



Faccio una camminata lasciando i piedi in acqua, la sensazione più bella del mondo.


Incrocio le gambe e come un loto mi immergo nella sabbia, in meditazione.

Il sorriso si apre come la vela di una barca, cavalca le onde e il tempo, si prende tutto lo spazio, attraversa le vite e il vissuto.

" e mi accorgo che oltre a me non so che c'è.. "

L'amore fa bene al mondo, dipinge i volti e fa correre i bambini, è una pausa felice dai notiziari del terrore.

Ogni giorno, cercano un motivo per metterci paura. Prima era il virus, poi i soldi che non bastano, ora di nuovo gli immigrati che sbarcano, notizia che era sparita dai tg.

La paura è la più grande medicina per mettere a sedere un popolo,addomesticarlo,convincerlo ad eseguire ciò che va fatto.

Se tu hai paura, io saprò come controllarti. Per questo ogni minima forma di ribellione viene soffocata in un attimo, va dimenticata al piu presto con notizie che distolgono e spaventano.

Ora parlano tutti del razzismo. Ma nessuno del razzismo che Ogni giorno viene attuato nei confronti dei poveri, dei popoli sottomessi, delle ricchezze tolte in Africa, delle armi che traffichiamo, delle banche nascoste che dettano la politica, dei soliti e sempre presenti uomini puliti che non vengono mai indagati e spostano le attenzioni.

Metto la testa in acqua, sopra di me il cielo è la cima del mondo, stendo il corpo pensando che in un attimo tutto può cambiare e che la migliore delle nostre scelte è quella di vivere grati e con amore questo momento.



Potremo ogni giorno fare la lista delle cose che amiamo, che sentiamo, che vorremo fare e non abbiamo mai fatto, ricordando che il nostro scopo più nobile resta sempre la gentilezza.



Una persona gentile e positiva, che guarda con amore al prossimo, è immune da ogni virus, ha vinto la paura di ogni fine e può rilassarsi beato.



Gioco coi cani, tiro la palla ai bambini, saluto le signore, il bagnino, il barista, le coppie che si scambiano tenerezze e si incuriosiscono.



Se tu saluti e sorridi anche chi non conosci, verrai ricambiato da sorrisi e saluti. mentre trasmetti gentilezza contagi chi la riceve e fai uscire dagli altri la loro naturale attitudine ad essere cortesi e cordiali.



Capocotta è un'isola libera che lascia giocare e divertirsi, era citata dal grande Rino Gaetano, custodisce segreti e personaggi, regala tramonti unici e spiagge caraibiche.



Mangio cicoria spalmata dentro la calda pizza bianca del forno sotto casa.



Finisco la giornata in acqua. Un tuffo e mi incammino sulla riva del ritorno. Bagnato, coi capelli tirati dal vento, circondato da un avvolgente blu che passa dal mare al cielo.



Arrivo a torvajanica.

Nel viaggio osservo i villini a Campo ascolano, vedo le ragazze in bici girare in viali tranquilli e mi immagino una vita al mare.


La luce del mondo la trovo dipinta negli occhi della gente, nei segreti del cuore che cerco attraverso la mia lente di sensibilità. 



Come quadri appesi nelle strade del mondo, di città in città, di famiglia in famiglia, splende il dipinto della vita dentro ogni pupilla. Non sfugge a nessun occhio il miracolo della sorpresa, l'incanto di un momento in cui comprendi che è tutto li, dentro di te, l'anima del mondo.



Brilla di amore ogni pupilla. 



Si accende il cuore ad ogni richiesta di amore.



Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.