La vita é una storia d'amore.

Era il primo maggio 2013.

C'era il mare. Ma soprattutto lei.



" un giorno qualunque può cambiare tutti gli altri che verranno."




Lei Aveva la schiena sulla sabbia, lui la desiderava, ma era ancora un'amica.

Il castello di Santa Severa era perfetto per innamorarsi, aveva la forma delle favole,  le porte dove solo le principesse possono entrare.

Lui sapeva, dentro di sé, che niente sarebbe più stato lo stesso nella sua vita.



Un bacio sulla fronte.

La luce delle onde.

Quattro occhi Bassotti che salgono sulle spalle.

La sabbia nelle tasche, l'odore di lei ovunque. Come fare a dirglielo?

Un bacio si prende tutto il peso di una scelta che dura tutta una vita.

" fa ch'io per te sia l'estate.."




Un gesto di coraggio è la certezza di aver seguito il cuore. È tutta li la libertà e il senso della vita.

" ogni giorno dobbiamo guadagnarci il nostro posto nel mondo."




Lei non voleva rompere tutto quello che erano adesso: amici, confidenti, custodi di segreti, leali complici delle debolezze reciproche.

Così, una sera in macchina, mentre lui cerca il suo viso, lei si volta per restare dove era rimasta, al suo fianco.
 Ma senza spostarsi.

Intriganti e ambigui messaggi si intrecciano tra le parti, lottiamo per non accettare ciò che ci spaventa.

Poi un pomeriggio, mentre lei prepara il caffè, lui le bacia la spalla, le paure cadono insieme ai vestiti, i sorrisi si infrangono uno dentro l'altro, le labbra non riescono a separarsi.

 i destini sono ombre dietro le persone, attendono uno spiraglio di luce per mostrarsi.

Come sabbia i vetri si sciolgono, vengono frantumati dalla luce di Un cuore che esplode.

Le fragilità dei nostri silenzi sono i tesori che abbiamo paura di cedere all'altro.

Completamente innocenti, ci abbandoniamo all'amore.

Il primo, quello vero, è quando siedi e le gambe tremano, quando non riesci a stare in piedi. quando dormi e sorridi, quando ti svegli, e sei vivo. Come mai.

Sono partiti insieme, pieni di paure. Uno dell'altro.. ma in realtà, il loro più grande terrore era conoscere il dolore.




Lei, come una leonessa, ha spezzato le catene per averlo, a costo di rischiare di perdere il suo mondo e di mettere in dubbio quello di lui.



Un amore, quando si ribella a chi non ci crede, fa paura. Chi lo vede, quasi ne rimane accecato.

Non tutti riescono a gioire di due che ridono senza motivo, come se solo tenersi per mano fosse il paradiso.

Hanno intrapreso un cammino pieno di ostacoli e colmo di brividi. Un affascinante viaggio come la scritta happiness sul braccio.

Si sono arrotolati sulla sabbia lottando dentro il cuore dell'altro per liberarsi per sempre da ogni divisione.   Hanno dormito in tenda, in bungalow, sotto gli alberi, in macchina, sopra il colosseo, tra gli Elfi di Calcata, baciandosi alla torre Eiffel, nei pub di Dublino, felici di un destino che spaventava ogni giorno di più.

Hanno ballato sopra il fuoco di Bologna per cacciare via il passato e perdersi nelle bollicine del prosecco.

Hanno temuto di perdersi, fino a spaventarsi, a stringersi più forte,quasi a sentire la morsa in gola, fino a sentirsi una cosa sola.

Lui, poi, ha guardato fuori. Ha sentito altre voci, ha ripreso la strada solitaria.

Lei finché ha potuto, lo ha rincorso in treno, lo ha seguito fino all'aereo, lo ha aspettato in cucina.

La vita ti porta a viaggiare per scoprire che il vero coraggio è quello di restare.

Lui, la notte, prima di dormire, la va a Sognare.



La porta in giro per il mondo, senza lasciarle la mano.

Ha ancora i suoi odori nella pelle, ha ancora la sua voce nella lingua.

" l'olfatto è il senso della memoria."

Due cose così, due anime talmente incastrate perfettamente, non le puoi separare.

Lei, sorride sempre. Perché sa, che niente al mondo potrà sostituirla, nel cuore di lui.

Lui continua a scrivere poesie e lettere d'amore.



E hanno sempre il suo volto.

Maggio è un mese speciale.

Riporta i fiori nei prati.

I baci non dati.

I corpi tatuati.

I sogni nei mari.

Tutto inizia a maggio.

La vita,l'amore.

La felicità e il coraggio.

Quei due saranno sempre insieme.

Li ho visti stringersi come nessuno al mondo.

Hanno toccato il cielo senza prendere la funivia.

Come Anna e Marco,

ancora ballano di nascosto..

per non andare via.






Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.