Invisibile essenziale.

 Provate a separare l'amore.


Nel cuore  le valigie sono piene.


Il cielo è stellato.


Ho preso nella mano un bacio non dato.


Il treno della vita passa nelle vene. 


Cosa hai imparato in tutto questo tempo?


Ad amare. 


Anche i miei inciampi.


Smanioso di capire.


Impaziente di arrivare.


Sull' altare. 


Sopra il mare.


Ad aspettare.


La giusta ombra che si fa luce.


Aprire il mondo in due.. guardare dentro la sorpresa, o restare in attesa.


Restare eppure esistere.


Abbandonarsi e vivere.


Colmare un solo istante di indescrivibili punti di luce.


Ali, spaziosità e prati verdi, ampie giganti aperture di una danza che salta fino al cielo.


Il canto sposta le foglie, a piedi nudi, lei.


Ruota a passi di gabbiano attorno al tempo, muove il corpo e ruota, vola, fluttua.


Siede come un loto dentro la luce di un parco, inondata di grazia.


La leggerezza dei gesti sembra non poter toccare né farsi toccare, ha la stessa linea delle ombre, appare e scompare il suo slancio, il suo moto ondulato di porsi tra le forme, dietro gli alberi, a terra e poi in aria, come le foglie. Cade senza far rumore, chiude e apre le ali, copre lo spazio con fare delicato.


Elegante danza sopra l'erba, sopra i pensieri, sopra i confini dei muri mentali.


La donna che abbraccia l'amore diventa vita, l' uomo che ringrazia si fa donna. 


In questo angolo di paradiso che è il mondo, il cuore siede in finestra, beato e calmo.


Sorseggia il momento, e si beve tutta la bellezza che può entrare in un corpo, in uno sguardo, in uno squarcio di cielo.


La strada è libera. 
























Chiama chi sente il bisogno di una voce calda come il sole. Chi sente troppo silenzio da sognare il rumore, chi ha perso un amore, chi la speranza, chi la compagnia, chi il viaggio, chi le risate, le troppe cose tolte, negate, ingiuste. 


Un solo giorno puoi fare tanto al mondo, puoi dare tutto te e dividerlo per quante persone possono entrarci dentro.


Bellezza così profonda, strada di casa e casa del cuore, dolci parole, musica, amore.


Splende la vita.


Fuori la strada è libera.


Fuori c'è il sole.





Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.