Beatles Ashram.

ho camminato tra alberi e grotte.. vecchie sala per lo yoga e isolati rifugi per la meditazione.  piccoli e  grandi tempietti in pietra  si perdono in un silenzioso cammino nella natura, arrivando fino in cima a costruzioni semi diroccate abbellite da geniali murales e scritte  figlie dei fiori e dei nuovi hippies. Nel luogo dove i fantastici 4 ragazzi di Liverpool hanno trovato fonte di ispirazione per scrivere il White Album e perdersi dentro sé stessi. Un bosco silenzioso e armonioso, 84 bungalow di pietra quasi a sfiorare il cielo dove meditare o fare yoga, stanze per ospiti da tutto il mondo. mi sono in questo parco naturale sognando quei tempi dove hippies e ragazzi da ogni parte condividevano canzoni, ideali e silenzio. Ora é solo un parco per turisti, una mostra itinerante a cielo aperto dove poter ammirare le fantastiche grotte e i capolavori degli artisti di strada. I Beatles rimasero delusi dal guru della meditazione trascendentale per alcuni suoi atteggiamenti con le ragazze che viveano li e le sue continue richieste di denaro, tanto da dedicargli la camzone The fool on the hill'. Oggi resta una bellissima testimonianza di quel viaggio spirituale di un gruppo che ha fatto la storia della musica e ispirato giovani di tutto il mondo a rivoluzionare il proprio cuore.


Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.