Un viaggio chiamato amore.

Un altra estate, che diverrà inverno.

Un altro anno, ogni giorno si avvicina al ritorno.

Il tempo è piccolo, così stretto che all'interno non possiamo metterci molto.



Abbiamo lo spazio necessario per giocare, divertirsi, ridere e occuparci degli altri.
Quando mi chiedono se ho incontrato la donna della mia vita, rispondo:

In questa vita e nella successiva.

"Eravamo eternamente insieme, eternamente divisi. "

Abbiamo la straordinaria possibilità di sapere cosa ci facciamo qui. Chiedete ad una persona quale è il suo scopo in questa vita e vediamo quante rispondono " PER AMARE."



Ecco, è tutto li. Un chiodo fisso che si installa come un software nel cuore e dipinge i minuti e le ore, le stagioni e gli eventi.

Ti sveglia tranquillo, rilassato e senza paura. L'amore, che molti pensano sia debolezza, invece è la più grande e potente dimostrazione di sicurezza.




Ti porta a letto e ti chiude gli occhi.

Ti porta a vivere e a morire sereno.

Solo iniziando a volerti davvero bene puoi iniziare ad amare il mondo.

Se perdoniamo noi stessi, lo possiamo fare con gli altri, se abbiamo compassione, tenerezza, ascolto e rispetto per la nostra vita, possiamo averla per il prossimo.

Ogni creatura così, diventa un fratello.

Che sia uomo pianta o animale, ogni manifestazione dell'esistenza è un dono per cui vale la pena incantarsi.

Senza orgoglio, senza colpa, senza ego.

L'amore scavalca le percezioni di corpo, spazio e tempo, fornisce ad ognuno una matita per disegnare il proprio percorso.

Dobbiamo solo lasciarci guidare dall'intuito, dall'ascolto, dal silenzio.

Attraverso l'amore scopriamo cosa ci piace, cosa abbiamo da dare.

Una serena e paciosa esistenza accoglie tutto come parte della propria strada.

Tutto va vissuto in pieno, senza scartare niente, se capiamo che ogni dolore proviene da una resistenza, da un pensiero negativo, da una mente affollata da emozioni inquinanti, possiamo capire cosa intrappola nella rete milioni di anime non consapevoli della propria luce, della propria infinita bellezza.



Ogni giorno, ogni attimo, siamo ad un passo dal momento perfetto, dal vedere chiaramente cosa siamo e come reagiamo.

Da come reagiamo capiamo come essere felici e come soffrire.

Ogni giorno, potrebbe essere il giorno in cui cantiamo la nostra musica, lasciando che il suono arrivi al cuore di ogni dolore.


Puoi vivere al mare in campagna in una villa o in una stanza, lascia andare ogni paura e goditela.



Se resistiamo al cambiamento, se manteniamo rigida la mente, sarà rigido il corpo e affannato il respiro.

Se manteniamo noi stessi ogni giorno uguali al precedente, incollati come pietre al nostro modo di essere e pensare, senza mai allentare, vivremo schiavi delle nostre abitudini e non troveremo mai elasticità nell'affrontare e accogliere le più terribili avversità.

Il tempo è così piccolo che all'interno non possiamo che introdurci amore.



È la sola corazza che ci mantieni liberi da ogni turbamento, è la lampada che fa brillare l'universo di calore e candore.

Ogni cosa che fate, fatela con amore.



Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.