Stanza singola.

 A volte, guardo le cose con gli occhi del mio fratello Ulisse, il cane che non c'è più.


Vedo una grande vasca dove tutti gli esseri si bagnano insieme, ridendo e giocando, stando gli uni accanto agli altri, legati dalla gioia.


Una vasca che tiene tutti dentro, uniti e in pace, come la pancia di una madre che protegge i figli che giocano e si divertono.


Madre terra ci ha portato fin qui per goderci la meraviglia, per superare gli ostacoli di ciò che non è reale e ci chiudono nella sofferenza.


" guarda che non sono io quello che stai cercando.. "


Una volta superati i sassi che ci feriscono il corpo, dalla cima ci viviamo il sollievo di una vita priva di paura, un panorama che ci ringazia per aver aperto gli occhi, un cuore che si apre come un aquila e si ricorda che la sua natura è amore, che la vera rivoluzione in questa vita è la pace del cuore.


Madre terra ci coccola mentre fatichiamo ad amarci per come siamo.


Ci protegge e perdona, con pazienza ci canta note di grazia mentre noi ancora pensiamo di essere traditi e feriti dall'altro, non capendo che l'altro siamo noi. 


In questa scelta ho sentito l'amore.


Dei miei amici, mio fratello, la famiglia.


Abbracci, emozioni, sguardi silenziosi ricchi di parole.



Manuelina viene a casa, porta sempre il sole e fa ridere i miei...li tranquillizza e li coccola come una figlia.


Facciamo la mega spesa per casa...detersivi, mocio, scopa, panni,  macchinetta del caffè, saponi.. ingredienti di una nuova vita, una vita che non ho mai conosciuto.


In macchina, tra una risata e una canzone, giriamo per roma deserta, gente a piedi o in bici rendono ancora più magica l'appia antica. 


Sfiorando la Garbatella, finiamo a San Paolo. 


Posiamo tutto e andiamo a pranzo.


Al sole, di fronte la basilica, brindiamo nel delizioso bistrot.






Bruger di ceci patate e riso.. suppli con farina di ceci spezie e pomodoro, formaggio senza soia, con olio di cocco, una delizia!!!


Relax,.dolce, caffe.. un buon rosso del Lazio, biscotti e vin Santo.. conversando di scelte, passaggi,ritorni, cambiamenti.






Camminiamo nei giardini, ci fermiamo per un caffè da Tornatora.




Prima del buio, andiamo a casa a sistemare, manu pensa a tutto, la sua dolcezza e la sua praticità mi accompagnano in questo nuovo ingresso.







Mi ritrovo da solo, sul balcone.. sotto casa i bambini giocano a calcio. Qui, l'atmosfera popolare fa dimenticare il panico dei media. 


Un silenzio di tranquilla fine giornata, mi allieta lo sguardo. Resto a guardare il parchetto, piccoli cagnolini corrono liberi.


Sono solo.





In una stanza singola.


I miei amici mi mandano una foto.. ricordando:" per noi sei sempre micio."






Ho scelto di fare un viaggio diverso stavolta; resto, spostando l'attenzione verso un viaggio piu interiore, uno spazio fisico che diventa mentale, vitale.


Ci sarà tempo per tornare a viaggiare.


Per ora, mi godo questa nuova avventura; fatta di responsabilità e impegno,libertà e solitudine, studio e pratica, scrittura e letture, corsi e lavoro.


Uno stare con me accarezzando il cuore, baciando ogni centimetro di respiro, ascoltando ogni pensiero.


Vivo, a contatto col mio corpo che si prende aria, spazio, vita.


Yoga e meditazione, respiro e un piccolo balcone dove ogni mattina salutare il sole, o rilassarmi.


La vita ti mette davanti a scelte importanti, sta a te scegliere.


Seguire il cuore vuol dire accogliere tutte sfide che ci servono per evolvere e proiettare una direzione.


La mia direzione è sempre il cuore.. 


Fare del mio tempo e del mio spazio la strada dove far camminare amore.






La mia guida interiore è sempre l'amore. Mi affido completamente, senza paura di tutte le difficoltà che potrò incontrare.


So che seguendo il cuore.. non potrò mai sbagliare.


Ho una missione da portare a termine:


Raggiungere il piu alto numero di dolori per trasformarli in cuori rinnovati, liberi, in pace. 







La mia strada è la conoscenza della verità. 


Io non chiedo altro alla vita.


Lascio che tutto penetri,che tutto mi travolga.






Guardo fuori. Ancora  Non mi sembra vero di poter vivere e vedere il mondo dalla mia prospettiva di potermi godere un infinito spazio di libertà e solitudine mi sembra un sogno mi sembra di stare in vacanza posso finalmente fare ciò che voglio in completa e totale Libertà tutto il giorno scegliere di mangiare non mangiare stare fermo uscire in completo silenzio senza rumori della TV senza le inquinate vibrazioni dei telegiornali era dai tempi dei miei ultimi viaggi che non avevo uno spazio tutto per me ma questa volta non è un hotel o una casa per pochi giorni o mesi è l'inizio di una vita nuova


 Peace.




Good time for a change ......






Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.