LIBERTA' O AMORE?

"E hai ottenuto quello che volevi da questa vita, nonostante tutto?

 Sì. 

che cos'è che volevi

Potermi dire amato, sentirmi amato sulla terra."   

Ultimo Frammento – Raymond Carver

la forza non e' nei muscoli, risiede nel cuore. 

una volta scoperta la propria natura, tutto cio' che ti scorre intorno ha la forma del cuore, una forma luminosa, energia creativa con enormi potenziali senza limiti. 
il vero scopo del cammino di ognuno di noi e' trovare quella potenzialita' per poi trasmetterla al mondo. ognuno di noi la possiede, bisogna solo avere la voglia e il coraggio di andarla a scovare, superando paure, scavalcando divieti, arrampicandosi sopra rocce dure per arrivare in cima alla montagna e saltare dentro acque profonde. 

ogni incontro cosi, una volta compreso cosa veramente sei, diventa un abbraccio, un occasione, un'esperienza, l'altro sei tu.

abbiamo questa di vita e sprecare le giornate senza aver seguito neanche per un momento la via del cuore e' uno spreco che prima o poi dovremo pagare. Ogni giorno, insieme ai piatti, al pavimento, alle finestre, dobbiamo fare pulizia dentro. Mettere a posto i pensieri insieme ai cassetti, le parole insieme agli armadi e i muscoli insieme ai panni.

ogni cosa che facciamo, ogni secondo che viviamo, e' un momento sacro. il nostro corpo e' sacro, cosi quello che diciamo facciamo e pensiamo. Se mettiamo amore in ogni nostra azione il pensiero diventa nuovo, fresco, pulito, buono. di conseguenza la parola si fa gentile, calma, tenera. il corpo si stende al suolo liscio e fluido, salta corre si arrampica si flette e si allunga, cosi da sciogliere ogni blocco, ogni avversita, ogni pensiero negativo. 

vedo molte coppie amarsi e poi lasciarsi, dividersi e odiarsi, contendersi figli e rancori. 

La ragazza di torino che mi e' venuta a trovare mi dice che secondo lei non siamo fatti per stare insieme, uomo e donna non possono proseguire insieme serenamente, il rapporto a due porta inevitabilmente a forme di attaccamento. 

io  credo che il rapporto sia una sfida fondamentale per il nostro io e la nostra pace. ma non credo che essere liberi significhi non avere legami, non avere una persona a fianco. penso, altresi, che sia un aiuto enorme a crescere insieme, superando i propri egoismi e i propri desideri di amore.    Credo che il vero amore non abbia a che fare con cosa riceviamo ma con cosa doniamo. Se non ci sono aspettative, le mancanze dell'altro diventano opportunita per colmarle, sempre con l'amore. Penso oggi sia difficile trovare serenita' di coppia in un mondo che soffre di individualismo, siamo cosi ormai plagiati dal desiderio di consumo che anche il sesso diventa un acquisto e il partner un oggetto da usare. I rapporti diventano precari come i contratti, le relazioni cambiano continuamente, la rabbia spadroneggia in un clima violento dove non riconosci piu il ruolo maschile e quello femminile. i rapporti che vanno meglio sono quelli il cui unico vero intento non sia prevalere sull'altro ma aiutarsi nel trovarsi ogni giorno diversi, cambiati, ma con un amore che cresce. i figli crescono sereni in un clima di rispetto reciproco dei genitori, non in un ambienta dove le urla superano l'audio del tg. Bisogna sapersi mettere in gioco, rischiare, venirsi incontro, tollerare, comprendersi ma soprattutto parlare. un dialogo amorevole e comprensivo deve essere la base di ogni relazione, in ufficio, al negozio e a casa.
Viviamo un momento delicato, siamo schiavi di abitudini che non abbiamo scelto e ci troviamo a litigare su quale sia il mobile piu giusto da comprare. Abbiamo perso il senso del nostro essere qui. Se non ci sentiamo responsabili della vita dell'altro cadiamo nella trappola del nostro volere a tutti i costi una macchina un tablet un volo per new york e un marito che fa quello che dico. Abbiamo una grande opportunita in questa vita:
quella di scoprire l'amore. L'amore universale, quello che ci fa sentire fortunati di stringerle la mano, ringraziarla e chiederle scusa per ogni nostra disattenzione, aggressivita e non ascolto. L'amore universale esce dalle porte di casa e soffia come un vento d'estate sulla pelle della gente che ci passa davanti, sui cuccioli che aspettano legati ad un palo, sui bambini al parco, gli anziani sulle panchine, i clochard senza coperte, gli alberi e le foglie che circondano la nostra vita di aria pulita.

La persona migliore che possiamo incontrare in questa vita siamo noi stessi. Una volta instaurato il primo grande rapporto d'amore tra noi e la vita potremo relazionarsi con il mondo in un linguaggio universale che non conosce conflitti. Una persona in pace ama senza ostacolare la liberta' dell'altro. Perche'  nell'altro vede la luce della vita, vede riflessa davanti agli occhi la preziosa e pura immagine della bellezza.

quando impariamo ad ammirare la vita, la persona che vorra' camminare al nostro fianco
sara' un nuovo sguardo che riempira' di amore il senso di ogni cosa.  


Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.