vivere.

e in corso una pazza voglia di abbracciarsi.

e il momento di aprire la finestra ed ascoltarsi.

forse questo spavento, questo buio... sta spingendo i pensieri verso la luce.

in fondo al nostro cuore, ne sono convinto, esiste un seme di infinito, giace l' anima illimitata  che non conosce la morte, conosce solo l' amore.

la notte aspetta il sole come un amante sotto casa della sua dama.

siamo un filo che tira da una parte all'altra mani lontane e resistenti. e' una lotta fino a che uno dei corpi non cede la sua anima in totale resa all'amore.

siamo bambini figli e padri, mamme e sorelle, fiori e stampelle, dolori e colori, amanti e guerrieri, in continua ricerca di un po di pace.

vivere piu che altro. piu del tornaconto meglio un tramonto.

piu che altro, piu che le tasse e le paure, siamo senza niente, arriviamo a questo mondo nudi, senza soldi,  dipendenti dagli altri.

se non ci fosse una mamma, non ci sarebbe il mondo.

la vita e' una resa. e li il senso del nostro tacere e parlare.

quando resistiamo, cercando consensi, mettiamo i semi per un dolore enorme.

la nostra vita e' gia di per se la soluzione. va solo compresa con uno sguardo tenero.

ogni lato di ogni giornata ha uno sguardo tenero, va abbracciata con compassione.

se aspettiamo che sia il politico il lavoro gli altri a darci la soluzione ai problemi rimanderemo sempre l appuntamento con la felicita.

puo' una malattia o una morte mettere fine alla nostra gioia interiore? sarebbe veramente uno spreco questa esistenza se fosse basata solo sulla nostra salute e sulla nostra indipendenza economica.

prendere in mano il proprio destino vuol dire badare solo al cuore, a cio che ci indica la saggezza del nostro mondo intimo e ricco di buone intenzioni e primordiali intuiti.

abbiamo paura di morire perche non conosciamo la vera natura della nostra esistenza, che e ' illimitata e impermanente.

abbiamo in noi una innata capacita di sfidare l' impossibile, il dolore e la morte.

si chiama amore. non abbiamo bisogno di libri ne di medici , non abbiamo bisogno di leggi ne di viaggi, abbiamo una conoscenza infinita che puo sradicare da ogni cuore la piu invisibile polvere di paura.

e' tutto li dentro.

e' dentro di noi il potenziale per prendere in mano il destino e cavalcare a testa alta col vento in faccia.

da questo momento, ogni anima puo fare la sua scelta.

io ho scelto l'amore.

ho scelto di camminare a piedi nudi.

prima di guardare gli scogli...

ho deciso di raggiungere a nuoto la liberta.




Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.