Andrà tutto bene.





Ho preso un buon vino bianco biologico per mio fratello.. e mi sono ricordato del mio fioretto senza alcol fino alla libertà.

Ci hanno messo dentro casa, fuori non c'è piu droga che gira, nessuno ruba macchine, nessuno ruba a casa. Quindi, se vogliono, la criminalità la fermano, o sbaglio?

Mi dicevano sempre..." è vabbe, mica possono mette le guardie ovunque!!"

Ora le trovi al parco, dietro casa, fermano come se ci fosse la guerra!!

Però, almeno l'aria è pulita, c'è calma, silenzio, si trova parcheggio, si può camminare senza rischiare di essere falciati al semaforo.

Io e mario facciamo una mega spesa per le famiglie in difficoltà e la portiamo in parrocchia dove una voce dal citofono ci saluta:" ragazzi, grazie di cuore!!"




Entriamo dentro gli alimentari a testa bassa e neanche guardiamo quello seduto fuori, che non ha niente. Io dico, ma da uno stipendio di 3-4 mila al mese, si può togliere una caramella da lasciare in un altro corpo?basterebbe un gesto cosi per aprirsi all'amore.
Gli attacchi di panico, la paura della solitudine, la depressione.. non sono che la paura di stare con sé stessi.

Se veniamo lasciati da una donna non pensiamo mai a sperare nella sua felicità , speriamo che torni con noi, anche se noi a cambiare non ci pensiamo mai. Poi mezza giornata da soli e vogliamo farla finita!!! 

Noi, tutta la vita, vogliamo ottenere. Pretendiamo e ci aspettiamo, soffriamo di delusioni e dispiaceri, ma la vera felicità è solo ed esclusivamente nel preciso momento in cui diamo tutto quello che abbiamo e anche di più. 

Per questo chi ha i miliardi fa fatica a dare una mano, ha paura di averne meno. Vuole solo di più, continuamente, poi una donna lo ferma: pensi solo a te stesso, sono stufa!! 

Ed ecco che crolla il grattacielo di diamanti!!

Mamma gioca con papà, lo strattona, lui si divincola, ridono e si stuzzicano come quando a 16 anni ballavano in pista scatenati e felici!

Con mario facciamo due passi sulla strada del ritorno, il sole splende, la primavera sboccia sugli alberi e sui balconi, al parco è un rifiorire della vita, rinasce il sapore di libertà.



Il mio amico andrea ci raggiunge in scooter, facciamo due chiacchiere e riflettiamo sulla situazione nazionale.

La situazione è di totale paura. La gente non esce per paura di ammalarsi più che per le multe. si Evitano il contatto con le persone,si tengono a distanza dall'altro, cosa che già esisteva prima senza il virus, ora la fiducia verso gli altri è sempre più debole. La speranza è che, stando soli in casa, si abbia voglia di un contatto umano. I rapporti potrebbero cambiare, potremmo apprezzare quello che ci è mancato da morire in casa.



Ho amici separati che non sanno come continuare a sostenere il mantenimento, a pagare i dipendenti,a ricevere arretrati, a pagare tasse. 

Incontro un amica in zona che mi esprime le sue paure per il lavoro, per come sarà la ripresa, se ci sarà e quando ci sarà.

Su in terrazza mi godo il cielo, medito, leggo e faccio yoga. 





Rifletto su quanto non potrei mai vivere senza scrivere. Su quanto mi libera poggiare una penna su un foglio bianco e riempirlo di vita. Cose che sento, che ho in pancia e negli occhi, faccio parlare i sogni, metto la voce nella penna e faccio nuotare libera la fantasia.

Quando tiriamo fuori dalle labbra un chiaro Ti Amo possiamo in quel momento sentire il cuore farsi dolce, la pelle alzarsi in volo, la mente dimenticarsi il tempo, il passato farsi piccolo, seduto in silenzio a guardare il presente, il futuro in sala d'attesa. 

L'anima torna alla sua natura, la nostra natura torna all'anima.

Il vero primo bacio che non si dimentica mai è quello che hai dato sperando che quel momento restasse sempre sul margine delle labbra.

Mi stendo e mi rilasso,ringrazio di questo tempo senza fare cose, facendo tanto. 

Possiamo aiutare anche da casa, a distanza; mandando un audio, un messaggio, facendo una video chiamata, sostenere gli altri con un ricordo, una foto, uno stimolo, il semplice ascolto.


C'è una bellissima italia generosa che aiuta chi è in difficoltà. Penso che le parrocchie di quartiere sono ancora una fortuna di questo paese maltrattato.

Sono un ultimo baluardo di un vecchio mondo ormai tramontato.

Mi guardo  Roma dall' alto, facendo il tour dei musei, entro nella sala dei filosofi, mi fermo sul volto di Cicerone, poi passo all'elegante sensualità di Venere, mi perdo nella antica bellezza di una città sospesa dentro un passato ancora intatto che brilla sopra le paure del presente.




" il nostro scopo è quello di essere premurosi e gentili verso tutti gli esseri senzienti, ogni istante e per sempre."

Katagiri Roshi

Scrivo perché amo il mondo.

Perché la vita attraverso una scrivania continua a darmi spunti, a dirmi cose, a sedermi accanto, a stimolarmi incanto.







Commenti

Post popolari in questo blog

Impara ad amarti.

La felicità non va mai a dormire.

grazie.